BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Di quanto aumenterà lo stipendio degli italiani con il taglio del cuneo fiscale?

Il cuneo foscale sarà tagliato di 5 punti percentuali, ma soloa partire dal 2007 come era facile immaginare visto i pochi mesi che ci separano dalla fine dell'anno



Il cuneo foscale sarà tagliato di 5 punti percentuali, ma soloa  partire dal 2007 come era facile immaginare visto i pochi mesi che ci separano dalla fine dell'anno.

Che cosa è esattamente il cuneo fiscale? Per cuneo fiscale s'intende la differenza tra l'onere del costo del lavoro (comprese tasse e contributi) e il salario percepito dal lavoratore.

In precedenza il Governo aveva parlato di dare il due terzi del taglio del cuneo fiscale alle imprese e solo un terzo ai lavoratori. Ma a quanto sembra dalle ultime dichiarazione ufficiale del ministro del Lavoro, Cesare Damiano, il taglio sarà diviso al 60% a beneficio dei lavoratori, mentre il 40% finirà nella casse dello Stato.

Lo stesso Damiano ha, inoltre, dichiarato che potrebbero essere pensate speciali metodi di applicazione e misure agggiutive per le imprese del meridione e che non è stato ancora deciso dove verrano collocati gli euro derivanti dalla riforma del cuneo fiscale spettanti ai lavoratori.

Infatti, non è così sicuro, al contrario di quanto era stato dichiarato in precedenza, che il 60% del taglio del cuneo fiscale venga inserito direttamente in busta paga dei lavoratori dipendenti, ma potrebbe anche finire nel trattamento di fine rapporto o nei contributi previdenziali per un aumento della pensione futura.

Certo, che il taglio del cuneo fiscale era stato presentato in campagna elettorale dal Governo Prodi come una piccola boccata di ossigeno per i lavoratori dipendenti che avrebbero avuto un aumento del proprio salario con relative benefiche conseguenze per i consumi e l'economia generale. E se non fosse inserito in busta paga sarebbe per molti italiani una delusione...

Ma di quanto sarà l'eventuale aumento in busta paga derivante dal taglio del cuneo fiscale ?

Secondo le ultime stime, per uno stipendio medio di 100-1200 euro, vi sarà un aumento di 20-30 euro al mese.

Sicuramente anche queste piccole cifre faranno rimanere delusi molti italiani, ma analizzando la situazione economica italiana e il nostro deficit, il taglio del 5% è il massimo che si può fare in questo momento. ( sperando che nel frattempo si inizi a progettare di utilizzare ulteriori leve economiche per migliorare la situazione economica italiana, soprattutto delle singole famiglie e lavoratori ).

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il