BusinessOnline - Il portale per i decision maker








FIFA 15 e PES 2015: recensioni e voti del primo e impressioni demo del secondo. Patch e aggiornamento sempre attesi Ea Sports

I pregi e difetti dei due titoli calcistici in uscita: FIFA 15 e PES 2015




Il nuovo titolo EA, FIFA 15, è già arrivato sugli scaffali dei negozi per le piattaforme Xbox 360, Xbox One, PlayStation 3, 4 e PC e, oltre a garantire ore di divertimento video ludico a tutti i fan, sta anche generando tutta una serie di lamentele riguardo alcuni bug presenti all’interno del gioco.

Innanzitutto gli utenti PC lamentano crash di sistema relativi al .net framework, il quale dovrebbe comunque essere aggiornato all’ultima versione disponibile; i lag sembrano, invece, essere al momento poco risolvibili, poiché non c’è un vero e proprio modo di sistemare la questione (a parte dare una controllata alle opzioni del router, che potrebbero essere “restricted”).

Anche per quanto riguarda la scelta del team, si riscontrerebbero problemi per l’Ultimate Team, che sembra a volte non poter essere selezionato tra le squadre a disposizione (ma qui basta insistere per venirne a capo).

I lag si sono visti anche su PS4, dove un sistema di due account collegati potrebbe in qualche modo permettere agli utenti di farli sparire (skippare nei menu tra un account e l’altro, per poi andare su “Personalizza”, potrebbe sistemare la cosa).

C’è ancora molto da dire sul gameplay, che spesso fa comparire difetti quali le papere dei portieri tanto discusse ancor prima che il gioco uscisse: ci sono, e non resta da capire se prima o poi uscirà una patch che le sistemi.

Per quanto riguarda PES 2015, le versioni viste finora lasciano ben sperare. Gli utenti che sono riusciti a provare in anteprima la demo del gioco, hanno riscontrato un miglioramento del gameplay, soprattutto nelle dinamiche dei passaggi, brevi e lunghi.

Stesso discorso per la fase di dribbling e le animazioni dei giocatori: in ambedue i casi la verosimiglianza l’ha fatta da padrone, garantendo dinamiche molto reali e meno artificiali (è per esempio possibile difendere la palla in attesa che i nostri giocatori arrivino e ci aiutino a portare avanti l’azione).

Quindi, parliamo di una intelligenza artificiale notevolmente migliorata, sia per quel che riguarda gli alleati, che per i giocatori avversari; il tutto sembra muoversi con naturalezza e grande spirito calcistico, quindi, al momento, PES sembra prevalere su FIFA.

La stampa internazionale, intanto, ha votato in questo modo FIFA 15:

  • Covering the Spread – 8
  • Digital Spy – 4/5
  • SportsKeeda – 8.5
  • Eurogamer.de – 9/10
  • TSA – 9
  • Videogamer – 7
  • GamesRadar 4.5/5
  • Gamespot – 8
  • IGN – 8.3
  • Eurogamer – 7
  • Game Informer -9.25
  • CVG – 9
  • God is a Geek – 8
  • Bleacher Report – 9.1

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Gianluca Fiore
pubblicato il