BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni Governo Renzi riforma ultime notizie: due interventi concreti e positivi già eseguiti in altre nazioni europee

Tagliare le tasse sulle pensioni e permettere l’uscita anticipata ai lavoratori che vogliono uscire prima: le strade di intervento sulla riforma pensioni




Tagliare le tasse sulle pensioni e permettere l’uscita anticipata ai lavoratori che lo richiedessero, a fronte di penalizzazioni: queste le strade maestre che bisognerebbe seguire per modificare la riforma pensioni, strade che sono già state intraprese in Europa da latri Paesi come Germania e Francia, per esempio, che, rispettivamente, prima e subito dopo l’estate hanno annunciato novità previdenziali. E in Germania è stata abbassata l’età pensionabile (riforma possibile grazie anche ad una migliore situazione economiche che il governo tedesco vive e il pareggio di bilancio che verrà raggiunto entro l’anno a differenza dell’Italia dove è stato ancora spostato al 2017); mentre in Francia sono state aumentate le pensioni minime di 40 euro.

Il beneficio spetterà a chi guadagna mensilmente fino a 1.200 euro. Potrebbe sembrare, agli occhi di molti, una cifra irrisoria ma si tratta comunque di un intervento che fa capire a cittadini e pensionati che il governo sta lavorando per loro.

E sarebbe arrivato il momento che tale disponibilità si rendesse palese anche nella nostra Italia dove, a prescindere dalle richieste di pensionandi, pensionati, forze politiche e sociali, di una nuova definizione di una riforma pensioni Renzi, ci sono casi diventati vere e proprie urgenze sociali da risolvere anche, effetto delle norme pensionistiche Fornero.

Stiamo parlando di esodato e dei 4mila lavoratori della scuola di Quota 96 che attendono ancora la loro pensione pur avendone maturato i requisiti d’accesso ben due anni fa. Si tratta di situazioni incresciose che meritano di essere risolte. E dopo il nuovo Def, l’auspicio è che fra maggiore flessibilità, aumento delle pensioni più basse o altri bonus, e detassazione, qualcosa possa arrivare con la nuova Legge di Stabilità, prossima ormai ad essere presentata.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il