iPhone 6: 3 Italia, Tim, Vodafone ricaricabili e abbonamento. Offerte da altri operatori in arrivo. E migliori attuali a confronto

Non solo 3 Italia, TIM e Vodafone, anche PosteMobile e Fastweb Mobile potrebbero presto proporre soluzioni di acquisto con abbonamento dell'iPhone 6.

iPhone 6: 3 Italia, Tim, Vodafone ricari


Il mese di ottobre potrebbe portare nuove soluzioni di acquisto di iPhone 6 e iPhone 6 Plus. Alle proposte di 3 Italia, TIM e Vodafone, diffuse sin dal giorno della messa a scaffale dei due nuovi device della società di Cupertino, potrebbero affiancarsi quelle di PosteMobile e Fastweb Mobile. Della partita degli abbonamento non farà ancora parte Wind. Allo stato si tratta dell'unico operatore telefonico che permette di fare proprio il nuovo iPhone solo a prezzo pieno ovvero pagando la somma richiesta in una soluzione unica.

In questo momento PosteMobile propone l'abbonamento Zero Pensieri Infinito ovvero chiamate ed SMS illimitati e 1 GB di traffico Internet per 34 euro al mese. Nel caso di acquisto di iPhone 6 andrebbero aggiunti un contributo iniziale variabile in base al modello prescelto (da 16, da 64 o da 128 GB) e una rate mensile per il device stesso.

Potrebbero essere predisposte promozioni specifiche per chi decide di effettuare la portabilità del proprio numero di cellulare. Per ora gli smartphone disponibili attravero PosteMobile sono il Samsung Galaxy S5, il Nokia Lumia 630, il Samsung Galaxy Note 3, il Samsung Galaxy S4, il Samsung Galaxy S4 Mini, il Samsung Galaxy Young.

La nuova versione dello smartphone di Apple potrebbe finire anche nel listino di Fastweb Mobile. Lo scorso anno, al momento dell'avvio della commercializzazione del precedente top di gamma, le soluzioni proposte per l'acquisto sono state Mobile Freedom con carta di credito ovvero 119 euro di anticipo e 17 euro di rata mensile, Mobile Freedom con addebito bancario ovvero 239 euro di anticipo e 13 euro di rata mensile, Mobile 500 con carta di credito ovvero 119 euro con 20 euro di rata mensile, Mobile Freedom con addebito bancario ovvero 239 euro con 16 euro di rata mensile. Anche in questo caso, l'acquisto dello smartphone con abbonamento prevedeva una durata di 30 mesi.

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Chiara Compagnucci pubblicato il