BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni uomini e donne riforma Governo Renzi: novità su cui sono d'accordo tutti i partiti per cambiare legge Fornero

Rendere il sistema pensionistico più flessibile e consentire uscite anticipate con penalizzazioni e a costo zero: le ipotesi e possibili novità




Uscite anticipate, con penalizzazioni e a costo zero, per intervenire sulla riforma pensioni attuale. Tutte le forze politiche sono d’accordo per realizzare tali interventi sulla riforma pensioni ma bisognerà capire cosa effettivamente si deciderà (se si deciderà qualcosa) nella prossima Legge di Stabilità. Tra le ipotesi di intervento prestito pensionistico, da restituire una volta maturata la pensione richiesta; sistema contributivo per tutti; uscita anticipata a 62 anni con 35 anni di contributi e penalizzazioni crescenti; e uscita con quota 100.

Insieme a Cesare Damiano, da sempre fautore di un’uscita anticipata dal lavoro, il sottosegretario all’Economia Baretta, su una nuova riforma pensioni Renzi ha ribadito: “Si potrebbe lasciare la libertà al lavoratore di uscire dal mondo del lavoro un paio di anni prima. La questione delle uscite dal lavoro potrebbe essere affrontata con un’operazione-scambio: chi vuole lasciare prima rinuncia ad una parte della pensione. Non si tratta di un piano programmatico, ma di una proposta allo studio sulla quale io insisto da tempo”.

E la conferma di una necessità di interventi è arrivata, di nuovo, dal ministro del Lavoro Poletti che aveva già spiegato “Qualcosa di significativo si può fare. Si potrà fare con un meccanismo di flessibilità in uscita per i pensionamenti in situazioni sociali difficili. Una pensione anticipata tipo quella di chi è avanti con l’età e ha perso il lavoro ma non ha maturato i requisiti per la pensione. Dobbiamo rendere più flessibile la possibilità di pensionamento, trovando gli strumenti adatti e coerenti alle diverse situazioni”.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il