BTP Italia ottobre 2014: consigli gestori se conviene investire o no. Tassi di interesse, rendimenti e condizioni

Al via l'ultima emissione dell'anno del titolo di Stato indicizzato al tasso di inflazione nazionale pensato per il risparmiatore individuale.

BTP Italia ottobre 2014: consigli gestor


Tutto pronto per l'emissione di BTP Italia, il titolo di Stato indicizzato al tasso di inflazione nazionale pensato per il risparmiatore individuale. L'appuntamento è da lunedì 20 a giovedì 23 ottobre 2014: si tratta del secondo e ultimo del 2014. Il tasso reale annuo minimo garantito dei BTP Italia verrà comunicato dal Tesoro dopo la chiusura di questo settimo collocamento. La tassazione di questi titolo di Stato è al 12,5%.

Le principali caratteristiche sono la durata di 6 anni; il tasso reale annuo minimo garantito; le cedole semestrali calcolate sul capitale rivalutato; il recupero immediato dell'inflazione grazie alla rivalutazione del capitale corrisposta ogni sei mesi; il capitale nominale garantito a scadenza, anche in caso di deflazione; il Premio Fedeltà per chi acquista all'emissione e conservata il titolo fino a scadenza e che sarà comunicato dal Tesoro al momento dell'emissione. Il taglio minimo acquistabile è di 1.000 euro e multipli successivi.

Grazie all'accordo con Borsa Italiana-London Stock Exchange Group, i titoli saranno a disposizione sulla piattaforma elettronica MOT (Mercato Telematico delle Obbligazioni e Titoli di Stato di Borsa Italiana). I BTP Italia sono indicizzati all'inflazione italiana secondo l'Indice FOI con esclusione dei tabacchi (Indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati), e dunque il rendimento non sarà fisso per tutta la durata. Ovviamente vendendo prima della scadenza non si ha la garanzia di ottenere lo stesso prezzo iniziale. Sul prezzo di rimborso invece c'è la garanzia del capitale nominale (100).

Secondo Stefano Sardelli, consigliere di Assiom Forex, con i BTP Italia "si portano a casa delle forti plusvalenze investendole in uno strumento che offre un rendimento contenuto ma con la protezione".

Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marianna Quatraro pubblicato il