BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Tasi: calcolo, stampa e compilazione online F24 o bollettino postale prima casa, seconda casa, terreni negozi, uffici, affitto

La Tasi è dovuta dai possessori di fabbricati, compresa l'abitazione principale, e di aree edificabili. Prima rata entro il 16 ottobre.




Ancora una settimana di tempo per fare i calcoli e procedere al pagamento della Tasi. L'ultimo giorno utili per i contribuenti chiamati a versare la prima rata è il 16 ottobre. In questa pagina è presente il nostro simulatore gratuito per effettuare i calcoli per prima casa, seconda casa, terreni e altri immobili.

Nel caso di più comproprietari, la Tasi va pagata congiuntamente e i comproprietari sono tenuti in solido al pagamento. Nel caso di un immobile in comodato, il locatario o il comodatario è chiamato a versare l'imposta nella misura stabilita dal Comune nel regolamento, compresa tra il 10% e il 30% dell'ammontare complessivo. La parte residua è corrisposta dal proprietario. Nel caso di locazione finanziaria, la Tasi è dovuta dal locatario a decorrere dalla data della stipula e per tutta la durata del contratto.

I sindaci possono stabilire riduzioni ed esoneri nei casi di abitazioni con unico occupante; abitazioni tenute a disposizione per uso stagionale o altro uso limitato e discontinuo; locali e aree scoperte adibiti a uso stagionale o ad uso non continuativo, ma ricorrente; abitazioni occupate da soggetti che risiedano all’estero per più di sei mesi; fabbricati rurali a uso abitativo; superfici eccedenti il normale rapporto tra produzione di rifiuti e superficie stessa.

Il pagamento richiesto va effettuato con il modello F24, da presentare a un ufficio postale o bancario, nel caso in cui l'importo sia al di sotto dei 1.000 euro, altrimenti è obbligatorio affidarsi alla modalità elettronica. E se i titolari di partita IVA dovranno necessariamente utilizzare la seconda opzione, nel caso di invio del modello precompilato da parte del comune di appartenenza, non ci sono differenze. I codici tributo da utilizzare sono 3958 per la Tasi su abitazione principale e pertinenze; 3959 per la Tasi su fabbricati rurali strumentali; 3960 per la Tasi su aree fabbricabili; 3961 per la Tasi su altri fabbricati.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il