BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Tasi, Imu, Tari: calcolo, F24 compilazione, aiuto online. Assistenza gratis esperti, soluzione a problemi

Ecco come chiarire i dubbi e formulare domande su calcolo e pagamento della Tasi. L'acconto va versato entro il 16 ottobre 2014.




Sono tanti gli aspetti da tener presente nelle fasi di calcolo e di pagamento della Tasi 2014, la cui prima rata va versata entro il 16 ottobre 2014. Il web è come al solito lo strumento privilegiato per ottenere chiarezza. In questa pagina, ad esempio, abbiamo messo a disposizione uno software online, gratuitamente utilizzabile, attraverso cui conoscere con pochi click l'importo fa pagare. Basta inserire i dati relativi all'intestatario e all'immobile e il gioco è fatto.

Una panoramica più completa, modulata in domande e risposte, è presente in questa seconda pagina. Un terzo strumento è rappresentato dalla guida al calcolo e al pagamento dalla Tasi 2014, pubblicata in questa pagina.

La Rete è ricca di voci autorevoli sulla Tasi e sul suo funzionamento. Un primo punto di riferimento è rappresentato dall'esperto online del Sole 24 Ore. Le domande possono essere inviate collegandosi a questa pagina fino alle 18 di giovedì 16 ottobre. I 4 macro argomenti sono abitazione principale, seconde case, altri immobili e modalità di pagamento. La squadra degli esperti è formata da Maurizio Bonazzi, Giuseppe Debenedetto, Luca De Stefani, Nicola Forte, Antonio Iovine, Luigi Lovecchio, Pasquale Mirto e Gian Paolo Tosoni in collaborazione con gli esperti di Agefis (Associazione dei geometri fiscalisti) Alberto Bonino, Gianni Marchetti, Mirco Mion, Massimo Pipino e Sonia Scagnolari.

I quesiti sulla Tasi 2014 possono essere posti anche agli esperti di fiscalità del CAF ACLI attraverso questa pagina. Non solo, ma domanda dopo domanda, è possibile consultare l'archivio. Un esempio? "La casa di mia madre è intestata a 3 persone (io e mio fratello al 16,66%, mia madre al 66,68% per successione). Per mia madre risulta essere prima casa e ci vive solo lei, io e mio fratello invece abbiamo altre prime abitazioni intestate. E' corretto se mia madre non paga l'Imu ma solo la Tasi al 100% con le eventuali detrazioni, mentre io e mio fratello nulla in quanto mia madre è la sola titolare dell'uso?".

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il