BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Tasi, Imu, Tari: istruzioni come funziona calcolo e pagamento. Regolamento, esempi.

Ecco le modalità di calcolo e tutti i capoluoghi di provincia in cui bisogna pagare la prima rata della Tasi 2014 entro il 16 ottobre.




C'è ancora una settimana di tempo per pagare la prima rata della Tasi 2014. Entro il 16 ottobre occorre infatti passare alla cassa per il versamento del 50% dell'importo totale. Per la restante parte c'è tempo fino al 16 dicembre.

Per il calcolo dell'imposta sui servizi indivisibili occorre far riferimento alla stessa base imponibile dell'Imu che si ottiene moltiplicando la rendita catastale rivalutata del 5% per il moltiplicatore: 160 per le abitazioni (categoria catastale A escluso A10), per box, cantine, soffitte e posti auto (categorie catastali C2, C6 e C7); 65 per fabbriche, alberghi (categoria D tranne D5); 140 per laboratori (C3); 80 per uffici (A10); 55 per negozi e botteghe (C1). Dopodiché si applica l'aliquota stabilita dal Comune in cui ricade l'immobile alla base imponibile. Quindi si sottrae l'eventuale detrazione concessa dall'amministrazione comunale. Infine, se necessario, si divide l'importo per le quote di proprietà.

Un metodo sicuramente più semplice è l'utilizzo dei tanti simulatori online presenti sul web. Il suggerimento è di utilizzare quelli presenti nei siti dei rispettivi comuni e confrontare il risultato con altre calcolatrice, come questa sviluppata da noi e gratuitamente utilizzabile.

Quali sono i capoluoghi di provincia in cui dovrà essere pagato l'acconto Tasi 2014 entro il 16 ottobre? Agrigento, Alessandria, Ascoli Piceno, Asti, Avellino, Bari, Belluno, Benevento, Biella, Brindisi, Cagliari, Caltanissetta, Campobasso, Carrara, Catania, Catanzaro, Cesena, Chieti, Como, Cosenza, Cuneo, Enna, Fermo, Firenze, Foggia, Gorizia, Grosseto, Imperia, Isernia, L'Aquila, Latina, Lecce, Massa, Matera, Messina, Milano, Monza, Nuoro, Olbia, Oristano, Padova, Palermo, Pavia, Perugia, Pescara, Pisa, Potenza, Prato, Ragusa, Ravenna, Reggio Calabria, Rieti, Roma, Rovigo, Savona, Siena, Siracusa, Sondrio, Taranto, Teramo, Terni, Trapani, Trieste, Varese, Vercelli, Verona, Viterbo.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il