BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni ultime notizie riforma Governo Renzi: Padoan, Poletti, INPS, Premier, Angeletti, Salvini dichiarazioni e nuovi interventi

Gli ultimi interventi di forze politiche e sociali su possibilità di modifiche sulla riforma pensioni? Salvini intanto conferma referendum abrogativo legge Fornero




Nessun intervento sulla riforma pensioni dichiarato dal Premier Rrenzi, nonostante avesse annunciato la possibilità di estendere il bonus degli 80 euro anche ai pensionati per alzare le pensioni minime r rilanciare consumi ed economia, e di una no tax area; tace anche il ministro dell’Economia Padoan, in vista della prossima Legge di Stabilità, lui che si era detto favorevole ad aumentare gli assegni minimi ma contrario all’abbassamento dell’età pensionabile in Italia. E non si fa sentire nemmeno il ministro del Lavoro Poletti, dopo aver annunciato piani di uscita anticipata, dopo l’approvazione della sesta salvaguardia per gli esodati, e l’ultima proposta di cancellazione delle penalizzazioni per chi decidesse di andare in pensione prima dei 62 anni, il ministro del Lavoro non ha più fatto accenno ad interventi di modifica sulle pensioni previsti nella prossima Legge di Stabilità.

E mentre Matteo Salvini della Lega Nord, secondo le novità e ultime notizie,  conferma il referendum di abrogazione della riforma pensioni Fornero, affermando “Se lo Stato non farà scherzi, in primavera si farà il referendum per cancellare la legge Fornero sulle pensioni”, il l segretario generale della Uil, Luigi Angeletti, ha detto: “Abbiamo ricordato a Renzi che il governo doveva estendere gli 80 euro anche ai pensionati, ma il governo ha taciuto. E in questo caso purtroppo chi tace non acconsente”.

Angeletti ha spiegato, situazione confermata dall’Inps, che “I pensionati vivono in una condizione disastrosa da moltissimi anni sono state tolte tutte le forme di rivalutazione delle pensioni, quindi la stragrande maggioranza dei pensionati ha visto ridursi di un terzo il reddito reale e anche dopo aver lavorato per 40 anni non hanno una pensione che garantisca una vita dignitosa. Alzare l’età pensionabile e ridurre le pensioni è una cosa disastrosa”.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il