BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Blocco stipendi statali, polizia, insegnanti, militari, forze dell'odine 2015: rinnovo contratti. Per chi e come. Novità settimana

Lo sblocco degli stipendi dei lavoratori pubblici sembra aver trovato una soluzione solo per forze dell'ordine e militari. In arrivo 900 milioni di euro.




Quali novità sul fronte sblocco stipendi e rinnovo contratti degli statali? Quali saranno le mosse del governo Renzi in vista della presentazione della legge di stabilità del 15 ottobre 2014? Difficile attendersi passi in avanti per tutta la categoria dei lavoratori pubblici, insegnanti comprese. Una fumata bianca, tuttavia, è arrivata in settimana sul fronte degli stipendi di forze dell'ordine e militari. Si tratta di una manovra da circa 900 milioni di euro che arriveranno in parte dai fondi del governo e in parte dal risparmio dei ministeri di Difesa, Giustizia e Interni.

Il ministro degli Interno Angelino Alfano ha avanzato la proposta di difficile attuazione di un anticipo dello sblocco già negli ultimi mesi di quest'anno, senza aspettare il 2015. Il premier Matteo Renzi lo ha detto pubblicamente intervenendo alla trasmissione Quinta Colonna su Rete 4 condotta da Paolo Del Debbio: "Siamo disponibili a sbloccare gli scatti salariali delle forze dell'ordine, ma cinque corpi di polizia sono troppi". E ancora, sì dell'esecutivo a "dare una mano vera, anche economica, ma bisogna anche rendersi conto che sacrifici ora bisogna farli tutti: abbiamo cinque corpi di polizia, non ce li ha nessuno al mondo".

Rimane però ancora aperta la partita degli accorpamenti, in prima battuta quello fra Corpo Forestale e Polizia di Stato. Un'ipotesi che non convince Maurizio Gasparri di Forza Italia, secondo cui non ci sarebbero risparmi per le casse dello Stato. Non solo, ma "non si possono destabilizzare strutture fondamentali per la sicurezza dello Stato. La si smetta con questi annunci e queste liti nel governo, e piuttosto si sblocchino le retribuzioni del comparto sicurezza-difesa". Gli stessi sindacati di polizia osservano con scetticismo l'evolversi della situazione.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il