BusinessOnline - Il portale per i decision maker








FIFA 15 e PES 2015: patch Playstation 3 e Xbox 360 in attesa uscita per soluzione problemi. Aggiornamenti settimanali per secondo

Ancora bug per FIFA 15; PES 2015 già ordinabile




Sono finalmente apparse le prime info sul nuovo titolo calcistico di Konami, PES 2015, riguardanti le procedure di prenotazione del titolo. Difatti, è già possibile prenotarlo direttamente sul sito ufficiale del gioco, oppure su Amazon, dove viene proposto alla cifra di 59,90 euro (con spese di spedizione gratuite).

L’uscita prevista è per il mese di novembre (si pensa il 13), quindi manca davvero poco per toccare con mano quelle che saranno le caratteristiche del prodotto, tanto acclamato dai fan.

Anche nei negozi specializzati sarà possibile ordinarlo, e si prevedono già grandi numeri.

Per quanto riguarda il titolo di Electronic Arts, FIFA 15, la serie di bug presenti già all’uscita del gioco continua, anche se in misura minore, a creare problemi alla comunità di videogiocatori.

Nei giorni scorsi era stata promessa una ulteriore patch che avrebbe corretto gli altri errori presenti, ma al momento le promesse non sono state rispettate per tutte le piattaforme: tuttora, difatti, è arrivata solo per PC, Xbox One e PS4; tutti i possessori di Xbox 360 e PS3 ancora attendono.

I problemi maggiori che hanno fatto storcere il naso ai possessori di FIFA 15 riguardano soprattutto le partite online e alcune azioni impossibili da fare all’interno dei menu: stiamo parlando di tutta una serie di fastidiosi lag che hanno reso le partite online degli utenti PC e PS4 davvero ostiche da giocare.

Altro bug riguardava la gestione dell’Ultimate Team, che poteva essere difficilmente personalizzabile, come anche l’impossibilità di intraprendere più di 30 transazioni riguardanti i singoli giocatori.

Al momento, quindi, la data di uscita della seconda patch è ancora incerta, e non resta che attendere i comunicati di EA sulla questione, che di certo sta mettendo la casa madre sotto una cattiva luce.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Gianluca Fiore
pubblicato il