BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Tasi, IMU, Tari: calcolo e pagamento prima casa, seconda casa, terreni. Guida, come funziona, istruzioni F24, codici tributo

Tasi, Imu, Tari oggi ultimo giorno per pagamento con compilazione F24 o bollettino postale. Calcolo e compilazione, come fare




AGGIORNAMENTO, oggi giovedi 16 Ottobre, ultimo giorno per il pagamento della Tasi. Facciamo un riassunto sul calcolo, come funziona il pagamento, quando e come si pu; fare con lo F24 sia online che manuale, con tutti i codici tributo per tutti i Comuni.
Trovate tutto, compreso un simulatore e contatore automatico, ma anche una guida e domande e risposte ed assistenza a problemi, dubbi e casi particolari in questo articolo al seguente link diretto

 

C'è anche Milano fra i comuni in cui andrà calcolata e pagata la Tasi entro domani giovedì 16 ottobre 2014. L'aliquota è al 2,5 per mille per la prima casa che rientra nelle categorie catastali A2, A3, A4, A5, A6, A7 e relative pertinenze C2, C6, C7.Ma è allo 0,8 per mille per le categorie A1, A8, A9 e relative pertinenze. Per effettuare il calcolo della somma da versare è disponibile in questa pagina il nostro simulatore online che consente anche la generazione del modello F24. Quest'ultimo va spedito per via telematica nel caso in cui l'importo da versare sia maggiore di 1.000 euro.

Fra i dati richiesti ci sono quelli relativi all'immobile e alla situazione familiare. Sì, perché a Milano per una rendita catastale fino a 300 euro si applica una detrazione di 115 euro a prescindere dal reddito; a salire è legata al reddito Irpef di 21.000 euro così modulati: 112 euro per rendite fino a 350 euro; 99 euro per rendite tra i 351 e i 400 euro; 87 euro per rendite da 401 e 450 euro; 74 euro per rendite da 451 a 500 euro; 61 euro per rendite da 501 a 550 euro; 49 euro per rendite da 551 a 600 euro; 24 euro per rendite da 601 a 700 euro. Le detrazioni sono maggiorate di 20 euro, fino a un massimo di 60 euro per ogni figlio minore di 26 anni.

Il comune di Milano fa sapere che il versamento dell'imposta deve essere effettuato con arrotondamento all'euro per difetto se la frazione è inferiore a 49 centesimi, per eccesso se superiore. Non si procede al versamento se l'importo dell'intero anno, e non delle singole rate di acconto e di saldo, sia uguale o inferiore a 12 euro. I codici sono F205 per il comune, 3958 per abitazione principale e relative pertinenze, 3959 per fabbricati rurali strumentali; 3960 per aree fabbricabili; 3961 per altri fabbricati.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il