BusinessOnline - Il portale per i decision maker








iOS 8.1, iPad Air 2 nuovi, Mac OS Yosemite, iPad Mini 3: uscita, prezzi, caratteristiche in Italia ufficiali

Sono tante le novità presentate da Apple, a partire dai nuovi iPad fino ad arrivare al rinnovato software per Mac.




AGGIORNAMENTO, OS X Yosemite è stato presentato ufficialmente ieri sera nell'evento-presentazione Apple di giovedì 16 Ottobre ed è disponibile da scaricare e installare per tutti fin da subito.
Diverso, invece, il discorso per iOS 8.1 che sarà rilasciato da scaricare e installare lunedì 20 Ottobre per tutti gli iPhone e gli iPad.
Nuovi iPad e iPad Mini sono stati presentati come era ampiamente previsto. Si tratta del nuovo iPad Air 2 più sottile del 18%, con un antiriflesso migliorato del 56%, un nuovo processore AX8 e una fotocamera migliorata. Stesso prezzo del precedente con 6 versioni differenti da tagli da 16 Gb, 32 Gb e 64 GB sia con connessione Internet Cellular che Wifi.
Fotocamera anche per iPad Mini 3, anch'esso leggermente migliorato nel design e nelle dimensioni, stesso prezzo del precedente.
L'uscita in Italia non è ancora ufficiale, ma dovrebbe essere prevista tra circa 10 giorni. 
Molto bello e potente, con nuovo super hardware, ma anche dal design nuovo ultracompatto il nuovo iMac con definizione oltre i 4K. Costo, perà, elevato, intorno ai 2620 euro. Subito in vendita in Italia. 

Quello di oggi giovedì 16 ottobre 2014 è il giorno di Apple. La società di Cupertino è pronta a presentare i nuovi modelli di iPad - iPad Air 2 e iPad Mini 3 - e il nuovo sistema operativo per Mac OS X Yosemite. L'appuntamento è alle 10 ora locale ovvero quando in Italia saranno le 19. In rampa di lancio c'è anche l'iOS 8.1, l'aggiornamento software per dispositivi mobile, chiamato a correggere i bug presenti e a migliorare il livello delle prestazioni. Sul sito ufficiale di Apple è stata creata una pagina per la diretta streaming dell'evento da iPhone, iPad, Mac e Apple TV.

Rispetto al precedente modello, l'iPad Air 2, solo 7 millimetri di spessore, si caratterizzerà per la presenza del sensore Touch ID per il riconoscimento delle impronte digitali. Si tratta della chiave d'accesso per il nuovo sistema di pagamento ApplePay.

Altra novità dell'ultim'ora è lo sbarco della modalità Burst, già vista a bordo ell'iPhone 5S, con cui scattare circa 10 immagini al secondo. Ecco poi che è in arrivo, anche per l'iPad Mini 3 o iPad Mini 2 con Display Retina, la release con la scocca colore oro. In linea di massima non sono previsti grandi stravolgimenti rispetto a quanto visto finora.

Per la loro commercializzazione occorrerà attendere almeno una settimana, in linea con le strategie degli altri prodotti. Indiscrezioni dell'ultim'ora rivelano come Apple possa non prevedere la fase delle preordinazioni per lancio dell'iPad Air 2, al pari di quanto è successo con le precedenti generazioni del tablet e a differenza di quanto è successo con i nuovi iPhone 6 e iPhone 6 Plus. L'attenzione è anche per l'OS X Yosemite, con cui la multinazionale della mela morsicata farà un passo in più sul terreno della creazione di un ecosistema integrato fra tutti i dispositivi.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il