BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Legge di Stabilità: pensioni 10 del mese riforma, partite iva minimi nuovo regime, anticipo TFR.Ancora nessun testo ufficiale

E’ stata varata la settimana scorsa la nuova Legge di Stabilità ma manca ancora l’ufficialità delle misure e si attende risposta di Bruxelles




Se ne parla ormai da giorni e tantissimo della nuova Legge di Stabilità, di quella Manovra da 36 miliardi di euro, che con un taglio delle tasse da 18 miliardi di euro, tra taglio dell'Irpef e dell'Irap, detrazioni per imprese e agevolazioni per le famiglie, vuole contribuire al rilancio dell’economia in Italia.

Tra le misure la conferma del bonus di 80 in busta paga, l’estensione di questo bonus anche alle mamme per i primi tre anni di vita dei propri figli, confermati gli eco bonus da 50 e 65% per i lavori di ristrutturazione edilizia, previsti fondi per l’assunzione di 150mila precari della scuola, nuovi fondi per la ricerca e 150 milioni di euro per Roma e l’Expo di Milano.

Via libera all'erogazione del Tfr in busta paga, per i lavoratori che decidessero di richiederlo e prevista anche una riserva di 3,4 miliardi di euro e le coperture per queste misure deriveranno dalla spending review (15 miliardi), dal deficit (11 miliardi), circa 4 miliardi dalla lotta all'evasione, 3,6 miliardi di tassazione delle rendite finanziarie, un miliardo circa dalle slot machine.

Tra le misure più importanti, quelle di spinta all’occupazione e gli sgravi fiscali per le imprese, che non pagheranno i contributi per tre anni sui neoassunti a tempo indeterminato e la cancellazione dell’Irap. Finora però si parla solo di bozza, e non di misure ufficiali; oggi il testo è sul tavolo del Capo dello Stato e poi approderà in Parlamento per le ultime discussioni finali prima del voto di Bruxelles.

Il timore è che in Parlamento possa approdare un testo diverso ma c’è chi, come il ministro dell’Economia Padoan, tranquillizza, assicurando che, proprio in virtù delle misure previste, dovrebbero liberarsi 800mila posti di lavoro. Per conoscere, tuttavia, le vere misure, è necessario che il testo venga ufficialmente presentato.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il