BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Bonus bebè e Isee nuovo 2015 Governo Renzi: per chi, requisiti, come funziona, da quando. Fasce reddito, detrazioni, agevolazioni

Nuovo Isee e nuovo bonus 80 euro per neomamme in vigore da gennaio 2015: le novità previsto, come funzionano e come averle




Non solo dipendenti pubblici: da gennaio 2015 gli 80 euro in busta paga saranno erogati anche alle neo mamme. Il beneficio varrà per i primi tre anni di vita del bambino e per coloro che hanno redditi fino a 90mila euro. Anche in questo caso, gli 80 euro verranno erogati mensilmente. Il premier Matteo Renzi ha spiegato che si tratta di una misura che servirà per incrementare il tasso di natalità, diventato troppo basso, nella nostra Italia.

E sempre dal prossimo gennaio 2015 debutta il nuovo Isee (Indicatore della situazione economica), come confermato dal ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, che ha annunciato: “Nella prossime settimane metteremo a disposizione la modulistica”.

L'Isee è stato pensato per misurare il grado di benessere dei cittadini e per stabilire,di conseguenza, l'importo dovuto per servizi sociali e tasse universitarie. Il nuovo Isee, a differenza di quanto avveniva in precedenza, permetterà l’autocertificazione solo di una parte dei dati fiscali, mentre i dati più importanti, come reddito complessivo e prestazioni ricevute dall'Inps, saranno compilati direttamente dalla Pubblica amministrazione. Le informazioni saranno, infatti, acquisite da Inps e agenzia delle Entrate e potranno essere incrociate per verificare la reale situazione delle famiglie.

Viene inoltre attribuito maggior peso  alle componenti patrimoniali e finanziarie che concorrono alla determinazione del reddito disponibile che comprende anche somme fiscalmente esenti. E’ stato inoltre definito un nuovo Isee corrente, che offre la possibilità di aggiornare l'Indicatore di ciascun componente del nucleo familiare nel caso di perdita o riduzione anche temporanea del reddito da lavoro.
 

ISEE 2016: calcolo e compilazione passo passo. Il modello ISEE è un ottimo strumento per ottenere benefici ed esonerei nei pagamenti per alcuni servizi pubblici come la mensa scolastica, il ticket, autotrasporti, università... ecco come compilarlo e quali documenti presentare per le detrazioni

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il