Sciopero Milano, Napoli, Roma, Bologna, Genova: metropolitana, autobus, treni, aggiornamenti oggi venerdì 24 ottobre 2014

Fra le città coinvolte dallo sciopero generale di domani ci sono Milano, Roma, Napoli, Genova e Bologna. Ecco gli ultimi aggiornamenti.

Sciopero Milano, Napoli, Roma, Bologna,


Le notizie e gli aggiornamenti sullo sciopero del trasporto pubblico locale di oggi venerdì 24 ottobre 2014 non sono rassicuranti: tutto confermato. A Milano l'agitazione del personale ATM è in programma dalle 8.45 alle 15 e dalle 18 al termine del servizio. A Roma lo sciopero dei dipendenti di Atac, Roma Tpl e Roma Servizi per la Mobilità non sarà effettuato da inizio corsa fino alle 8.30 e dalle 17 alle 20. Nelle restanti ore sono previsti disagi per la circolazione di metropolitane, tram e bus.

A Napoli i servizi minimi delle linee bus di ANM sono assicurati nelle fasce orarie dalle 5.30 alle 8.30 e dalle 17 alle 20. Le ultime partenze sono previste circa 30 minuti prima dell'inizio dello sciopero Il servizio si di trasporto si normalizzerà circa 30 minuti dopo la fine dell'agitazione.

A Genova il personale viaggiante di AMT e di ferrovia Genova-Casella (servizio bus sostitutivo) incrocerà le braccia per tutta la giornata. Il servizio sarà garantito dalle 6 alle 9 e dalle 17.30 alle 20.30. Gli altri lavoratori sciopereranno per l'intero turno. Il servizio sarà garantito per le persone portatrici di handicap.

A Bologna lo sciopero Tper (Trasporto passeggeri Emilia-Romagna) dei bus è previsto dalle 8.30 alle 16.30 e dalle 19.30 a fine servizio. Negli orari dell'agitazione, i servizi di trasporto pubblico urbano, suburbano ed extraurbano non saranno garantiti. Nel dettaglio a Bologna il servizio è garantito solo per le corse dal capolinea centrale verso periferia, e viceversa, con orario di partenza fino alle ore 8.15 al mattino e fino alle ore 19.15 alla sera. Per le linee extraurbane del bacino di Bologna effettuate da Autoguidovie occorre far riferimento gli stessi orari di sciopero.

Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
pubblicato il