BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni anzianità. uomini, donne riforma Governo Renzi: novità e scontri in altre nazioni Ue per avere migliori requisiti

Non c'è solo l'Italia alle prese con la riforma delle pensioni. In Germania ci sono dispute su aumenti salariali ed età del congedo.




Novità e ultime notizie sulla questione previdenziale coinvolgono tutti i paesi europei. Non c'è solo l'Italia alle prese con la riforma pensioni Renzi, anche la Germania deve fare i conti con politiche di welfare non accolte all'unanimità. Basti vedere l'ottavo sciopero in 6 mesi dei piloti di Lufthansa per via dell'aumento della proposta di aumento dell'età della pensione, ma anche la sesta agitazione dei macchinisti alla ricerca di un aumento dello stipendio o quello dei piloti dei treni. E i toni non sono affatto morbidi. Secondo Ulrich Weber, a capo della società ferroviaria Deutsche Bahn, "uno sciopero annunciato all'ultimo momento e di queste dimensioni è completamente irresponsabile e rasenta l'irrazionalità",

D'altronde, la vicenda italiana è strettamente legata non solo a quella degli altri paesi, ma alle decisioni dell'Unione Europea. Il governo Renzi ha presentato la legge di stabilità da 36 miliardi di euro lo scorso 15 ottobre. Lo stesso giorno il testo è stato inviato a Bruxelles. Il punto sensibile della manovra è il rinvio del pareggio di bilancio dal 2016 al 2017. Il provvedimento infatti prevede una correzione dello 0,1% di PIL per quanto riguarda il deficit strutturale facendo slittare di due anni il pareggio. Ma ieri è arrivata la lettera da Bruxelles con i chiarimenti richiesti sulla legge di stabilità.

Viene rilevato che l'Italia violerebbe i vincoli europei del patto di stabilità e rallenterebbe il percorso di riduzione del rapporto fra il debito pubblico e il PIL. Roma risponderà entro oggi a Bruxelles e nel frattempo ha pubblicato il testo della lettera sul sito web del ministero dell'Economia. Una mossa che non è stata affatto gradita dalla commissione europea.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il