BusinessOnline - Il portale per i decision maker








MotoGP streaming gara Sepang 2014 gratis live oggi in italiano. Cielo tv repliche e orario Sky

Sul circuito di Sepang, Valentino Rossi è chiamato a difendere il secondo posto nella classifica piloti dall'assalto di Dani Pedrosa e Jorge Lorenzo.




Mentre sono già concluse le prove e le qualifiche della MotoGP 2014 a Sepang, in Malesia, penultimo atto del Motomondiale, domani 26 ottobre Valentino Rossi vuole dare seguito al successo in Australia. L'obiettivo è conquistare il secondo posto. Gli avversari da tenere alla spalle sono Dani Pedrosa e il compagno di team Jorge Lorenzo. Le prime apparizione, anche perché condizionate dal maltempo non sono state delle migliori.

Nonostante la corona d'alloro che cinge la sua testa, Marc Marquez non ha intenzione di mollare di un solo centimetro e punterà alla vittoria per conquistare record su record: "In Australia ho fatto un esperimento cambiando approccio alla gara: spingere subito e provare ad allungare. Ma non ha funzionato. E allora si torna all'antico, con l'obiettivo di vincere, se sarà asciutto. Se pioverà vedremo di gestire la situazione meglio che ad Aragon. È da Silverstone che non vinco ed è il momento di tornare davanti". Dovrà chiedere permesso a Valentino Rossi, in lotta per il secondo posto: insime hanno vinto finora 13 delle 16 gare 2014.

A due gare dal termine della stagione e con un vincitore già definito, si torna in pista con questa classifica: Marc Marquez (Honda Team) 312 punti, Valentino Rossi (Movistar Yamaha) 255, Jorge Lorenzo (Movistar Yamaha) 247, Dani Pedrosa (Honda Team) 230, Andrea Dovizioso (Ducati Team) 166, Aleix Espargaro (Forward Racing) 177, Pol Espargaro (Monster Yamaha Tech-3) 116, Bradley Smith (Monster Yamaha Tech-3) 108, Andrea Iannone (Pramac Racing) 102, Stefan Bradl (LCR Honda) 96, Alvaro Bautista (Honda Gresini) 89, Scott Redding (Honda Gresini) 69, Cal Crutchlow (Ducati Team) 63, Hiroshi Aoyama (Drive M7 Aspar) 62, Yonny Hernandez (Pramac Racing) 44, Nicky Hayden (Drive M7 Aspar) 44, Karel Abraham (Cardion AB Motoracing) 33, Alex de Angelis (Forward Racing) 14, Hector Barbera (Avintia Racing) 14, Danilo Petrucci (IodaRacing Project) 13, Colin Edwards (Forward Racing) 11, Michele Pirro (Ducati Team) 11, Broc Parkes (Paul Bird Motorsport) 7, Mike Di Meglio (Avintia Racing) 6, Michael Laverty (Paul Bird Motorsport) 5, Katsuyuki Nakasuga (Monster Yamaha Tech 3) 4, Leon Camier (Drive M7 Aspar) 1, Michel Fabrizio (IodaRacing Project) 0.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il