BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Tfa 2014: sedi e prova scritta. Iscrizioni per molti da rifare. Numeri da università e conseguenti decisioni Miur. Le novità oggi

Caos e nuovi problemi per lo svolgimento della prova scritta per l’accesso ai corsi del secondo ciclo del Tfa Ordinario: entro domani chiarimenti da Atenei




Si avvicinano le date di svolgimento della seconda prova scritta per l’accesso ai prossimi corsi del Tfa Ordinario ma è caos negli Atenei di Italia e sono molti i candidati che dovranno nuovamente presentare la propria iscrizione e scegliere la sede in cui sostenere la prova. Il problema principale che sta creando disordini è quello delle date sovrapposte. Molti candidati, infatti, potrebbero ritrovarsi a sostenere la prova scritta in una data uguale a quella relativa ad un altro ateneo.

La denuncia arriva da un’aspirante insegnante che su Orizzontescuola ha riportato di essere una concorrente sia per le classi accorpate a043/a050, sia per la classe a052 presso gli atenei di Modena e Bologna, ma le date della seconda prova scritta Tfa 2014 per le rispettive università sarebbero in programma entrambe il 6 novembre ad un'ora sola di distanza, cosa che chiaramente rende impossibile partecipare ad ambedue le prove, costringendo i candidati a dover scegliere quale prova sostenere.

È per questo motivo che il Miur ha invitato gli Atenei al riallineamento dei posti disponibili per ciascun ateneo, fissando per oggi, mercoledì 29 ottobre, la scadenza per comunicare l’ufficialità dei numeri. E così, a partire da domani, quando saranno rese note le effettive disponibilità, ed entro il 5 novembre prossimo, i candidati avranno tempo per modificare eventualmente la scelta della sede o regolarizzarla.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il