BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Genoa Juventus streaming gratis oggi gratis dopo Sassuolo Empoli streaming dai neroverdi ieri 3-1 vinta live diretta martedì

La Juventus proverà ad allungare in vetta alla classifica affrontando il Genoa di Gasperini. Allegri ha il dubbio Pirlo a centrocampo.




Oggi martedì 28 ottobre 2014 è già tempo di Serie A con l'anticipo Sassuolo Empoli, con gli emiliani intenzionati a bissare il successo di domenica scorsa. Si prosegue domani sera con la maggior parte delle partite, fra cui Genoa Juventus. Quali sono ultime novità e notizie, pronostici e formazioni? Di certo gli allenatori concederanno un ampio turn over alla luce dei tanti impegni ravvicinati.

Il tecnico del Genoa dovrà continuare a fare a meno di Fetfatzidis e Rincon. A cercare di lasciare il segno ci sarà Alessandro Matri, ex della partita, favorito sul cileno Pinilla. Schierato al centro dell'attacco, accanto a lui giostreranno Kucka e Perotti. Per Gasperini ci sono anche due interrogativi da sciogliere: Marchese o De Maio come terzo centrale di difesa? Antonini o Roncaglia sulla fascia sinistra?

L'infermeria della Juventus vede la presenza di Caceres, Evra, Pepe Barzagli. La rosa di Massimiliano Allegri è comunque molta ampia e potrà lo stesso attuare un ricambio di giocatori. Ecco allora che accanto a Tevez potrebbe trovare spazio Morata al posto di Llorente, peraltro ritornato al gol. Il dubbio principale del tecnico livornese è in realtà legato alla presenza di Andrea Pirlo a centrocampo. In questo momento i 3 favoriti sono Pogba, Vidal e Marchisio.

A proposito di Pogba, il talento francese è l'unico della Serie A in lizza per il Pallone d'oro: "Sono un vincente e non amo perdere. Fisso sempre nuovi obiettivi e nuove sfide perché è proprio questo che mi fa migliorare e devo mantenere questa mentalità. Sono fatto così. Non posso predire il futuro, ma voglio fare tutto quello che è possibile per vincere più trofei possibili. E proprio per questo continuerò a lavorare duro".

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il