BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni Governo Renzi ultime notizie: riforma, partiti lavorano per contributivo per tutti ed eliminazione penalizzazioni

Dal calcolo dell'assegno con il sistema contributivo alla revisione del sistema delle penalizzazioni per l'uscita anticipata: novità sul fronte della riforma delle pensioni.




Quali saranno i cambiamenti nel comparto delle pensioni con l'approdo in Aula della legge di stabilità? Qualcosa si sta muovendo, come dimostrato dagli interventi e dalle proposte di modifica della legge Fornero. Tuttavia le soluzioni prospettate devono tener conto dell'impossibilità di trovare copertura economica per smantellare un impianto che assicura ingenti risparmi per le casse dello Stato.

La scadenza da ricordare è quella del 7 novembre, ultimo giorni per gli emendamenti. Allo studio ci sono anche la rivisitazione della tassazione sui fondi pensione e l'estensione del calcolo dell'assegno con il sistema contributivo anche agli uomini e la proroga per le donne.

Proprio quest'ultima avrebbe due effetti benefici: l'alleggerimento della spesa previdenziale e il ricambio generazionale. Con il contributivo, infatti, i lavoratori percepirebbero una pensione più bassa ma potrebbero ritirarsi con qualche anno di anticipo rispetto alle condizioni prospettate con il retributivo.

Secondo Cesare Damiano, presidente della commissione Lavoro alla Camera dei deputati, e la parlamentare Marialuisa Gnecchi, "l'effetto combinato della riforma pensioni Fornero e di una circolare dell'Inps ha fatto sì che il periodo sperimentale in cui è possibile per le donne avere la pensione anticipata a 57 anni di età e 35 anni di anzianità ma a condizione che le stesse donne optino per il sistema contributivo e cioè per un assegno di pensione inferiore, sia stato accorciato escludendo tutte le donne che hanno maturato i requisiti per la pensione nel 2015".

La stessa Maria Luisa Gnecchi (Partito Democratico) ha presentato un'interrogazione al governo chiedendo la revisione del sistema delle penalizzazioni per chi va in pensione prima del raggiungimento di 62 anni di età.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il