BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni donne, anzianità, vecchiaia Governo Renzi: riforma, novità da autorevole person su cambiamenti e tagli nei prossimi anni

La riforma delle pensioni passa anche da tagli prospettati dal commissario straordinario per la spending review Carlo Cottarelli.




Se ci saranno cambiamenti nel percorso della riforma delle pensioni non è detto che siano tutti di segno positivo. Nella legge di stabilità sono state previste strette fiscali nella tassazione, ma sul banco del governo c'è ancora il piano per la spending review che prevede profondi tagli alla spesa previdenziale. Lo stesso commissario straordinario Carlo Cottarelli fa presente come questa sia stata "un'area troppo grande", 270 miliardi di euro, "perché non sia passata all'esame di una spending review. Ho fatto le mie proposte, poi è stata una decisione politica di non agire".

In questo contesto si segnala l'interrogazione parlamentare al governo di Maria Luisa Gnecchi sulla questione previdenziale. Sono 4 i punti centrali. Se le penalizzazioni per l'uscita anticipata venissero cancellate si preveda la possibilità di riliquidazione della pensione a coloro che ne stanno già godendo? Quale soluzione al tema delle penalizzazioni? Quante sono le pensioni anticipate liquidate con le penalizzazioni, a donne e uomini, che non abbiano compiuto, quindi, all'atto della liquidazione i 62 anni di età? Qual è l'importo delle pensioni, l'importo di riduzione, la decorrenza e l'età suddiviso per uomini e donne delle pensioni liquidate con penalizzazioni?

Nel frattempo è arrivato il primo via libera parlamentare alla nota di aggiornamento al Def e allo Sblocca Italia. Ieri, dopo le modifiche decise dal governo in seguito alle osservazioni dell'Unione Europea, il Senato ha acceso il semaforo verde al documento con 165 voti a favore e 90 contrari. La nuova versione del Def prevede una riduzione di 4,5 miliardi di euro del deficit pubblico nel 2015 (il rapporto con il Pil cala dal 2,9% al 2,6%). Si tratta di una delle correzione da cui dipendono le decisioni future in tema di riforme. Arrivato anche il primo via libera della Camera dei deputati al decreto Sblocca Italia.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il