BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Scadenze fiscali: acconti Irap, Irpef, tasse, Iva, Tasi, Imu, Tari seconda rata, contributi Novembre e Dicembre 2014

Ben 221 le scadenze fiscali in questi mesi di novembre e dicembre: quali sono e chi è chiamato a pagare. Tutto ciò che c’è da sapere




Sono ben 221 le scadenze fiscali in questi mesi di novembre e dicembre, come riporta il sito dell’Agenzia delle Entrate sulle scadenze dei contribuenti. I primi appuntamenti in programma sono quelli con i versamenti mensili di ritenute fiscali, rate di Unico e Iva periodica fissati per il 17 novembre. Appuntamento a dicembre con il pagamento degli acconti Ires dal 101,5% fino al 130% per banche e assicurazioni, e al 100% per l’Irpef, con il pagamento del saldo dell’Imu e della Tasi, e, il 27 dicembre, si paga il versamento dell’acconto dell’Iva.

Sempre a dicembre, entro il 18 e il 29 scadono i termini per le presentazioni in ritardo dei modelli Unico e dei 770. Complessivamente, imprenditori, artigiani e commercianti si troveranno infatti ad affrontare 119 scadenze. I professionisti 117. Le società di capitali 100. Mentre dipendenti e pensionati sono coinvolti in 51 adempimenti.

Ma i pagamenti previsti non finiscono qua perchè i contribuenti dovranno anche fare i conti con altre scadenze non fiscali, dal versamento dei contributi previdenziali per lavoratori dipendenti, artigiani, commercianti, collaboratori, lavoratori domestici in scadenza il 16 novembre e il 16 dicembre.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il