BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Legge Stabilità: pensioni, riforma tasse, bonus, detrazioni. Inizio discussioni Commissioni, audizioni e voto finale Parlamento

Prima interrogazioni parlamentari e discussioni nelle varie Commissioni poi, il 14 novembre, voto finale Legge di Stabilità: iter e misure ancora da definire




Approda il 24 novembre in Parlamento la nuova Legge di Stabilità per il voto finale, e nei prossimi giorni via a interrogazioni parlamentari e discussioni nelle varie Commissioni impegnate nella discussione di una pioggia di emendamenti arrivati con una serie di modifiche che toccano quasi tutti i capitoli previsti nella Manovra. Dagli interventi ancora richiesti sulla riforma pensioni, alla tassazione agevolata per il Tfr in busta paga, all'estensione del bonus di 80 euro anche ai pensionati a partire da gennaio 2015.

Ma non solo: per favorire le vere assunzioni a tempo indeterminato, così come illustrato inizialmente dal premier Renzi, la Commissione Lavoro è a lavoro su misure per l’attuazione reale dello sconto contributivo per i primi tre anni di assunzione del lavoratore.

L’obiettivo è evitare che dopo questi primi tre anni si possa licenziare o che le aziende tornino a far lavorare in precarietà. Sul Tfr, come anticipato, su punta ad un regime fiscale agevolato, così come è stata chiesta la cancellazione dell’aumento della tassazione sui fondi pensione, aumentato dall'11,2 al 20%.

Restano inoltre da definire anche i tagli alle Regioni e ai fondi per i malati della Sla. In settimana è previsto un nuovo incontro tra governo e Regioni. Alcune modifiche alla legge di stabilità arriveranno dallo stesso governo: dopo il giudizio della Commissione con l'Ue, un emendamento cancella il fondo taglia-tasse di 3,3 miliardi; tagliati di cinquecento milioni i fondi per i co-finanziamenti regioni-Ue;  sarà ampliato il meccanismo di reverse charge Iva anche alla grande distribuzione. Da rivedere anche Tasi e tassazione unica sulla casa.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il