BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Eicma 2014: fiera moto, motorini, scooter, biciclette. Novità, appuntamenti e come arrivare

Al via la 72esima edizione del Salone di Milano Eicma 2014: le novità svelate e le proposte in anteprima. Tutto ciò che c’è da sapere




Si è aperta la 72esima edizione del Salone di Milano Eicma che da domani, giovedì 6 novembre, sarà aperta ufficialmente anche al pubblico. L'evento, che si tiene presso preso il centro fieristico Rho-Fiera di Milano, presenta le principali novità di moto sportive, crossover e biciclette. Si punta principalmente su progetti avanzati e sofisticati, tanto che i nuovi modelli dovrebbero rappresentare l’immagine delle nuove tecnologie. Ci saranno la Ducati, l’Aprilia, la Rsv4, mentre una più veloce Bmw S 1000 RR.

Ducati a Eicma presenta la seconda generazione Multistrada, basata sul nuovo motore 1200 a fasatura variabile; pronta ad essere svelata anche la nuova generazione della Triumph Tiger 800, che avrà una dotazione più completa; Mv Agusta svelerà la versione definitiva della Turismo Veloce insieme ad una inedita tre cilindri denominata Stradale, derivante dalla Rivale ed equipaggiata con parabrezza e stilosissime mini-valigie integrate.

Protagoniste anche la Kawasaki, la Ninja H2, altamente tecnologica e sovralimentata, la Yamaha, mentre per la Honda si attende il nuovo prototipo elaborato dalla 213 V, modello con cui Marc Marquez ha conseguito 2 titoli mondiali consecutivi. Stesse attese per i crossover: la Honda presenterà un prototipo derivato dall’Africa Twin; la Yamaha una moto dotata di motore 900cc a tre cilindri, la Ducati una nuova generazione di Multistrada, dotati di nuovi motori 1200.

Attesi anche i nuovi scooter, cui Eicma 2014 riserva un’intera area situata nel Green Planet. Sarà presentato lo scooter Quadro4, con quattro ruote di cui due posteriori motrici e dotate di differenziale; il motore, invece, è un 350 monocilindrico che necessita di patente. Al Salone delle due ruote in mostra anche vecchie e nuove biciclette.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il