BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni Governo Renzi riforma ultime notizie: come sono andate proteste e manifestazioni Roma, Milano, Palermo e reazioni

Pensionati in rivolta: chiesta estensione bonus di 80 euro anche a questa categoria nonché risposte certe per un miglioramento delle condizioni di vita. La situazione




Il mondo pensionati in piazza perché ‘vogliono delle risposte, perché di promesse non si vive’, lo slogan con cui sono scesi in piazza ieri per una giornata nazionale di mobilitazione indetta dai sindacati di categoria Spi-Cgil, Fnp-Cisl, Uil-Pensionati. Tre le città teatro di questa ‘rivolta’ Milano, Palermo e Roma. I sindacati sottolineano “Questo governo ha promesso più equità “ e chiedono “meno tasse anche ai pensionati perché la vita è uguale per tutti”, nonché l’estensione del bonus di 80 euro anche ai pensionati, che chiedono ancora “risposte per il lavoro dei nostri figli e nipoti. Per lo sviluppo e l'occupazione. Per tutelare il reddito da pensione. Per un welfare pubblico e solidale. Per una legge sulla non autosufficienza. Per la lotta a sprechi e privilegi. Per estendere la riduzione delle tasse anche ai pensionati perché discriminarli è una grave ingiustizia”.

La richiesta del bonus degli 80 euro anche ai pensionati è stata motivata da Anna Maria Fulran che ha spiegato “Il 50% dei pensionati sta sotto i mille euro e 3,5 milioni non arrivano a 500 euro. Avevamo chiesto che gli 80 euro a sostegno dei pensionati e di rivalutare assegni, perché si stanno livellando al ribasso e con l’operazione del Tfr in busta paga saranno tutte più basse”.

Non solo dunque sistemi di uscita anticipata e flessibile per sostenere i lavoratori fortemente penalizzati dall’avvento della riforma pensioni Fornero che ha inasprito i requisiti di accesso ai trattamenti pensionistici in maniera molto forte, ma anche bonus di 80 euro per rendere leggermente più sostanziose le pensioni che in realtà rischiano di essere ancora più povere a causa, come riportano le novità e ultime notizie, dei problemi di rivalutazioni derivanti dai valori decisamente negativi del Pil italiano.
 

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il