BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Android 5.0 Lollipop: nuove date uscita aggiornamento dopo bug e problemi. Immagini cellulari compatibili e link AOSP scaricare

Confermato il ritardo nella disponibilità dell'OTA della nuova major release di Google Android 5.0 Lollipop per via di un bug che provocava un consumo energetico anomalo.




Per il rilascio dell'OTA del nuovo sistema operativo Android 5.0 Lollipop occorre attendere almeno il 12 novembre. Le indiscrezioni circolate sul web si sono rivelate corrette: Google è stata costretta a rivedere la tabella di marcia del nuovo software per via di un bug venuto alla luce sul fotofinish. Nel dettaglio si tratta di un errore che causerebbe un consumo eccessivo della batteria. A esserne soggetto sarebbe stato il Nexus 5. Nel frattempo non si può che rimanere ancorati alle ROM sviluppate dalla comunità degli sviluppatori, ora disponibili anche per il Nexus 10 e il Sony Xperia Z.

In entrambi i casi la procedura è consigliata solo agli utenti più esperti per via della loro possibile instabilità. Si ricorda poi che la multinazionale di Mountain View ha implementato il codice sorgente di Android 5.0 Lollipop nell'AOSP (Android Open Source Project) per Nexus 7 (2013) LTE deb, Nexus 7 (2013) Wi-Fi flo, Nexus 7 (2012) 3G tilapia, Nexus 7 (2012) Wi-Fi grouper, Nexus 10 manta, Nexus 5 hammerhead, Nexus 4 mako. L'appuntamento successivo, per il quale non è stata ancora individuata la data certa del rilascio, è con le factory image del nuovo software.

L'imminente major release di Google è stata comunque avvistata sia a bordo del top di gamma LG G3 (in questa pagina i relativi screenshot) e sia del Moto X 2014 (questa è l'istantanea). Fra gli altri device su cui è atteso il nuovo sistema operativo ci sono Nexus 5, Nexus 10, Nexus 7 e Nexus 4. E ancora, Samsung Galaxy S5, Samsung Galaxy Note 4, Samsung Galaxy Note 3 e Samsung Galaxy Alpha, LG G2, HTC One M8, HTC One M7 e HTC One Mini, Xperia Z, Xperia ZL, Xperia ZR, Xperia Tablet Z, Xperia Z Ultra, Xperia Z1, Xperia Z1S, Xperia Z1 Compact, Xperia Z2, Xperia Tablet Z2, Xperia Z3, Xperia Z3v, Xperia Z3 Compact, Xperia Tablet Z3 Compact.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il