BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Samsung Galaxy S5, Nexus 5, 4, Note 3, HTC One, Galaxy S4, S4 Mini: Android 5.0 aggiornamento. Uscita in ritardo per bug

Rispetto al cronoprogramma iniziale, le strategie di Google per il rilascio della nuova versione del sistema operativo sono cambiate a causa della scoperta di un bug.




La scoperta del bug che provocherebbe un consumo energetico superiore alla normalità rischia di provocare conseguenze a catena nel percorso che porta all'approdo del nuovo sistema operativo Android 5.0 Lollipop nei più recenti smartphone e tablet. A essere soggetto sembra essere stato in primo luogo il Nexus 5, uno dei primi device destinati a ricevere l'upgrade. La data che circola con maggiore insistenza come giorno del rilascio dell'OTA del software è ora quella del 12 novembre. Non ci sono conferme ufficiale, ma si tratta di una ipotesi in linea con quanto è successo e con le strategie commerciali di Google.

Resta poi da scoprire il destino dell'altro aggiornamento in ballo, Android 4.4.4 KitKat, di cui sono ancora in attesi molti device. Appare verosimile come l'update possa essere letteralmente "saltato" per far posto alla nuova release. Nel frattempo stanno spuntando le prime ROM, liberamente scaricabili e installabili, e il codice sorgente del software è stato implementato nell'AOSP. Il numero di build è LRX21M. La lista dei dispositivi comprende Nexus 7 (2013) LTE deb, Nexus 7 (2013) Wi-Fi flo, Nexus 7 (2012) 3G tilapia, Nexus 7 (2012) Wi-Fi grouper, Nexus 10 manta, Nexus 5 hammerhead, Nexus 4 mako.

Android 5.0 Lollipop sarà disponibile per un bel po' di smartphone e tablet. I primi a riceverlo saranno i vari Nexus 5, Nexus 10, Nexus 7 e Nexus 4 ovveor i device made in Google. A seguire nell'arco di alcuni mesi è atteso anche su Samsung Galaxy S5, Samsung Galaxy Note 4, Samsung Galaxy Note 3 e Samsung Galaxy Alpha, LG G2 e LG G3, HTC One M8, HTC One M7 e HTC One Mini, Xperia Z, Xperia ZL, Xperia ZR, Xperia Tablet Z, Xperia Z Ultra, Xperia Z1, Xperia Z1S, Xperia Z1 Compact, Xperia Z2, Xperia Tablet Z2, Xperia Z3, Xperia Z3v, Xperia Z3 Compact, Xperia Tablet Z3 Compact.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il