BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Android 5.0 Lollipop: novità della settimana. Aggiornamento uscita mercoledì Factory Image, Ota e nuovi modelli compatibili

Il grande atteso di questi giorni è il nuovo sistema operativo di Google Android 5.0 Lollipop. Il software caratterizzerà tutti i top di gamma presenti sul mercato.




Questa che volge al termine è stata la settimana dell'attesa di Android 5.0 Lollipop. Il nuovo sistema operativo ha iniziato ad affacciarsi nel mondo mobile, ma a causa della scoperta di un bug è stato rimandato il rilascio dell'OTA. In attesa di conferme, le indiscrezioni invitano ad attendere fino il 12 novembre. Tuttavia sono già noti i primi device della gamma Nexus per cui il codice sorgente del software è stato già introdotto nell'AOSP (Android Open Source Project): Nexus 7 (2013) LTE deb, Nexus 7 (2013) Wi-Fi flo, Nexus 7 (2012) 3G tilapia, Nexus 7 (2012) Wi-Fi grouper, Nexus 10 manta, Nexus 5 hammerhead, Nexus 4 mako.

Sono tanta le novità da mettere in conto con questa rinnovata versione del software, come la nuova schermata di blocco per il lettore delle impronte digitali, il nuovo font di sistema, le nuove animazioni, la presenza della barra di Google Search nella schermata delle applicazioni recenti, il nuovo slider per la luminosità, la rimozione della voce Interruzioni dalle impostazioni audio, il miglioramento dell'interfaccia della Musica, l'accompagnamento con un teso delle icone nell'header dell'Orologio, la rimozione delle griglie quadrate attorno a numeri e simboli nella Calcolatrice.

E ancora, la nuova barra di ricerca in Contatti, il miglioramento dell'interfaccia delle Impostazioni, la presenza di uno spazio fra le voci nella schermata di spegnimento. Fra i dispositivi che supporteranno Android 5.0 Lollipop ci sono Samsung Galaxy S5, Samsung Galaxy Note 4, Samsung Galaxy Note 3 e Samsung Galaxy Alpha, LG G2 e LG G3, HTC One M8, HTC One M7 e HTC One Mini, Xperia Z, Xperia ZL, Xperia ZR, Xperia Tablet Z, Xperia Z Ultra, Xperia Z1, Xperia Z1S, Xperia Z1 Compact, Xperia Z2, Xperia Tablet Z2, Xperia Z3, Xperia Z3v, Xperia Z3 Compact, Xperia Tablet Z3 Compact.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il