BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni Governo Renzi riforma ultime notizie: riforma, sentenza tribunale modifica legge. Per tutti, precedente significativo

Nuova sentenza per pensionamento di alcuni Quota 96 della scuola potrebbe aprire nuove speranze a modifiche riforma pensioni: la situazione




Mentre si continuano a discutere gli emendamenti che arrivano per intervenire sulla riforma pensioni, le ultime notizie sono decisamente positive, finalmente, per i Quota 96. Il giudice del lavoro del Tribunale di Salerno ha, infatti, riconosciuto a 42 docenti salernitani appartenenti alla Quota 96 il diritto di andare in pensione e ha così apportato la prima reale correzione alla riforma Fornero. Gli insegnanti interessati dalla sentenza sono dunque già in pensione. La sentenza riporta ‘Il ricorso dei 42 docenti salernitani deve essere accolto e per l'effetto accertato e dichiarato il diritto dei ricorrenti al collocamento in quiescenza alla data dell'1.9.2012’.

La sentenza del tribunale di Salerno rappresenta una prima grande vittoria per i Quota 96 che attendono ancora risposte, che mai arrivano, dal governo. Considerando le promesse svanite di pensionamento, l’unica proposta per i 4mila lavoratori della scuola bloccati nel loro percorso pensionistico da un errore della legge Fornero è, come annunciato dal ministro Gianini, il passaggio dall'organico di diritto all'organico funzionale, non appena la riforma della Scuola entrerà in vigore. Dovrebbero, dunque, smettere di insegnare per svolgere compiti diversi, orientati invece all'organizzazione delle scuole.

Si tratta, tuttavia, di una proposta che non è piaciuta affatto agli interessai e mentre alcuni dei Quota 96 si preparano ad inviare una diffida al presidente del Consiglio Renzi, chiedendo di estendere gli effetti della sentenza del Tribunale di Salerno a tutti coloro che hanno maturato i requisiti per accedere alla pensione, sembra che la strada migliore da seguire per tutti sia quella di rivolgersi ai tribunali piuttosto che aspettare soluzioni dal governo.

Questo intervento risolutivo del Tribunale di Salerno per i Quota 96 può essere considerato molto importante perchè potrebbe aprire a nuovi interventi per tutti. Considerando infatti che permettere il pensionamento a parte dei Quota 96 significa modificare la legge Fornero, si potrebbero aprire nuove strade di intervento per modificare altri aspetti della riforma che possano per esempio rendere il sistema più flessibile, così come auspicato da tutti.
 

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il