BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Allarme meteo Piemonte, Lombardia, Liguria, Genova, Milano, Imperia, Savona,Novara: meteo previsioni stasera e giovedì 13 Novembre

Allarme meteo in Lombardia, Toscana, Veneto e Friuli Venezia Giulia, oltre che in Liguria, Piemonte, Emilia Romagna e Sardegna.




AGGIORNAMENTO Forti disagi in Liguria a causa di un'alluvione che continua ad interessare soprattutto le città e le provincie di Genova e Savona. Scuole chiuse nel capoluogo ligure così come quasi in tutte le città delle due provincie. L'allarme meteo continuerà fino alla mezzanotte di oggi, salvo un cambiamento improvviso della situazione metereologica. La protezione civile sta traendo in salvo molte persone nei paesi più colpiti, come Chiavari. Ci sono ancora due dispersi a Lievi a causa di una frana. Disagi in autostrada con alcuni caselli chiusi e sulla linea ferroviaria dove un intercity è rimasto bloccato per ore. Scuole chiuse anche in Toscana (vedere più sotto il dettaglio dei paesi).

Non solo Genova, è allerte meteo su molti comuni e città di Toscana e Liguria, fra cui Carrara, Massa, Pisa, Lucca, l'isola d'Elba e, più in generale, l'intera costa tirrenica della Versilia. La perturbazione sta colpendo anche parte della Lombardia, il basso Piemonte, la pianura del Friuli Venezia Giulia e l'Appennino emiliano. In linea di massima, il periodo critico proseguirà in Liguria fino alla mezzanotte di oggi mentre per la Toscana anche la giornata di domani sarà fortemente colpita dal maltempo. La situazione si è normalizzata in Sicilia, nel Siracusano, dopo le alluvioni dei giorni scorsi.

L'avviso della Protezione civile nazionale sull'arrivo di precipitazioni, anche a carattere di rovescio, ha coinvolge Lombardia, Toscana (sul bacino del Magra), Veneto e Friuli Venezia Giulia, Piemonte, Emilia e Sardegna. La tregua è stata breve: mentre a Carrara si spala ancora il fango dell'alluvione di mercoledì, la Protezione civile lancia la massima allerta in Toscana e in Liguria, con rischi per nuove esondazioni di corsi d'acqua nelle zone di pianura. A Genova il sindaco ha decretato la chiusura per oggi di tutte le scuole di ogni ordine e grado.

Per le province toscane, le precipitazioni più intense dovrebbero riguardare le province di Massa Carrara, Lucca, Pisa e le isole dell'Arcipelago toscano. Così, l'isola d'Elba e alcuni comuni, tra cui Carrara, hanno deciso la chiusura delle scuole per due giorni, mentre a Massa gli istituti scolastici chiuderanno solo oggi. Un centro di accoglienza è stato allestito a CarraraFiere e forze dell'ordine e volontari sono stati attivati per informazioni porta a porta alle circa 5.000 famiglie della zona rossa di Marina di Carrara sommersa dall'alluvione. Gli operai delle ditte alluvionate hanno occupato ieri un ponte sul fiume Carrione e presidiato la sede del Comune.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il