BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Allarme meteo Biella, Novara, Omegna Piemonte e Genova, Imperia, Liguria.Previsioni, scuole chiuse oggi e domani mercoledì-giovedì

Nuova allerta meteo della Protezione Civile su Piemonte, Lombardia, Toscana, Liguria, Emilia Romagna e Lazio: le situazioni drammatiche in Piemonte ed Emilia




AGGIORNAMENTO: Nuovo allarme meteo in particolar modo in Piemonte e Liguria. Le ultime notizie e novità aggiornate riguardano una situazione di maltempo e forti pioggie che continua ad interessare sia Genova, Imperia, Chiavari, Varazze, Savona in Liguria che il Piemonte nella zona di Biella, Novara, Omegna e il Lago Maggiore. Problemi e rallentamenti per treni, anche a causa di frane.
La situazione fino a sera dovrebbe essere di forti pioggie secondo la Protezione Civile, ma che, in particolare in Liguria, dovrebbero concludersi durante la notte. Ancora incertezza se le scuole domani saranno aperte.
La situazione aggiornata per il Piemonte la abbiamo vista in questo articolo

E’ nuova allerta meteo su Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna, Toscana e soprattutto Liguria: da Parma a Roma passando per Genova, La Spezia, Chiavari, Tigullio la Versilia la situazione di temporali e forti precipitazioni è ancora allarmante. La situazione è decisamente drammatica e la Protezione civile ha emesso una nuova allerta per oggi, martedì 11 novembre, e domani, mercoledì 12. Rimarranno ancora chiuse le scuole nelle località citate, particolarmente colpite dalla forte ondata di maltempo.

I temporali, nelle ultime ore, hanno colpito con più intensità la provincia di Savona e di Genova, dove il porto è stato inoltre investito da una violenta tromba d'aria; ma anche Parma è di nuovo a rischio inondazione. Chiuse anche per oggi le scuole della cosiddetta zona rossa. Intanto, è stato tirato su un piccolo argine in corrispondenza della casa di cura Piccole Figlie e con il rafforzamento, tramite le sacchettature (si parla di circa 10.000 sacchetti) in alcuni punti dell'argine del Baganza, a valle del ponte sulla tangenziale.

Il sindaco di Parma Federico Pizzarotti ha intanto invitato chi risiede o lavora nelle zone alluvionate il 13 ottobre scorso ad occupare i piani superiori degli edifici, evitare di stazionare in scantinati e garage, mettere le auto al sicuro ed evitare di lasciarle in autorimesse o cortili sotto il livello di terra. La piena in città è prevista per la mezzanotte di oggi e il ponte dei Carrettieri sarà presidiato con un escavatore dotato di ragno per rimuovere eventuali ostacoli sotto le arcate.

Nuova emergenza maltempo anche nel Lazio dove sono previste piogge intense, almeno fino a domani, mercoledì 12 novembre, soprattutto nella Capitale. Ieri, un forte nubifragio ha colpito il litorale a nord della città e la  protezione civile del Campidoglio ha diramato un nuovo bollettino di allerta meteorologica fino a domani mattina, quando, come si legge, ‘sono previsti fenomeni di piogge rovesci e temporali sulla zona di Roma con possibili rischio di tipo idrogeologico localizzato’.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il