BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni anzianità, donne, precoci riforma Governo Renzi: novità referendum abolizione Legge Fornero Lega. No Movimento 5 Stelle

Tornare alle vecchie norme pensionistiche con referendum cancellazione totale riforma pensioni Fornero. D’’accordo la Camusso. Sfavorele M5S




Tornare alle vecchie regole pensionistiche, quelle antecedenti l’entrata in vigore dell’attuale riforma pensioni, con uscite anticipate e più flessibili rispetto ad oggi con cancellazione della legge Fornero: questo l’obiettivo del referendum di abrogazione della riforma Fornero proposto da Matteo Salvini della Lega, che ha già ricevuto il primo via libera dalla Cassazione, e per cui ora si attende il parere della Corte Costituzionale.

Decisamente d’accordo con l’obiettivo del referendum i sindacati: la leader della Cgil Camusso si è detta favorevole a firmare il referendum. La Camusso ha, infatti, chiaramente dichiarato “Nel momento in cui la Corte costituzionale ammettesse il referendum,sicuramente lo appoggeremmo, perché determinerebbe per il governo il tempo entro il quale abolire una legge ingiusta”.

Prende invece dal referendum proposto da Salvini il Movimento 5 Stelle, soprattutto a causa delle perdite, in termini di risparmi economici, che l’abolizione della legge Fornero avrebbe come conseguenza. Per il M5S sarebbe meglio pensare a interventi di modifica dell’attuale riforma pensioni piuttosto che, come aveva già auspicato il premier Renzi, stravolgere completamente l’impianto di una legge che nonostante errori e rigidità comunque è in grado di garantire risorse allo Stato.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il