BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni vecchiaia e anzianità Governo Renzi: riforma, novità da Maggioranza dopo discussioni e incontro di confronto

Situazione pensioni attuale e risultati dopo incontro con la Maggioranza: nessun dietrofront su tassazione Tfr in busta paga e aumenti rendite fondi pensione




Mentre Inps e forze politiche si sono dichiarati disponibili a lavorare per evitare quell’ormai conclamata eventuale rivalutazione negativa delle pensioni, risultato dell’andamento negativo del Pil italiano, secondo le ultime notizie, sembra non arrivare alcuna novità positiva per interventi sulla riforma pensioni, tanto auspicati in questi mesi, nemmeno nella prossima Legge di Stabilità. Eppure erano stati diversi i politici autorevoli, a partire dal premier Renzi, che avevano annunciato novità pensioni proprio nella nuova Manovra, a partire dall’aumento degli 80 euro anche per le pensioni minime, una delle tante promesse disattese.

E dopo l’incontro tenutosi dalla Maggioranza, durante il quale è chiaramente emerso che tra gli emendamenti presentati per modificare le pensioni non vi sono quei sistemi di uscita anticipata e flessibile, seppur a costo zero, che in tanti attendevano e che avrebbero permesso, al tempo stesso, prepensionamenti per i lavoratori più anziani, da una parte, e creazione di nuovi posti di lavoro per i più giovani, dall’alta, sono emerse anche rimostranze nel voler approvare le richieste di modifiche di tassazione, rendendola semplificata, sulla parte del Tfr in busta paga e sul riportare la tassa sui fondi pensione all’11,5% piuttosto che elevarla al 20.

Nessun passo indietro su queste misure, nessuna novità sulla riforma pensioni, come aveva già del resto annunciato chiaramente il ministro dell’Economia Padoan qualche settimana fa. Il ministro aveva dichiarato che non ci sarebbero stati interventi sulla riforma pensioni attuale, che, al contrario, sarebbe rimasta così com’è, né tanto meno sarebbe stato previsto un passo indietro su Tfr e misure fondi pensione.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il