BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni Governo Renzi riforma ultime notizie: referendum cancellazione regole attuali Lega. Leghisti minaccio Fornero

Prima approvazione al referendum abrogativo della riforma pensioni della Lega, ma interviene l’ex ministro Fornero prendendo le distanze e rispondendo alle minacce




Il leader della Cgil Susanna Camusso si dice pronta a votare il referendum di abolizione della riforma pensioni Fornero se approvato ufficialmente anche dalla Corte Costituzionale dopo il via libera della Cassazione, Matteo Salvini della Lega si dice soddisfatto del successo che la proposta di referendum sta riscuotendo, sostenuta anche dalle iniziative regionali. Il voto positivo al referendum di cancellazione della legge Fornero riporterebbe in vigore le vecchie regole pensionistiche.

La Camusso ha detto: “Il referendum determinerebbe una scadenza temporale al governo per intervenire contro una legge ingiusta”; ma Annamaria Furlan della Cisl frena: “E’ una legge che va rivista ma è una cosa più complessa di un semplice referendum”; e Carmelo Barbagallo della Uil ha detto “Voteremo secondo coscienza noi proponiamo di fare battaglie oltre che appoggiare l’iniziativa della Lega”.

Intanto, si scalda la situazione e l’ex ministro Fornero, fautrice di quella riforma pensioni che la Lega vuole cancellare, interviene: “E’ poco comprensibile quando qualcuno soffia sul fuoco di questa rabbia, politici spregiudicati che non esitano a sfruttare le situazioni difficili per creare malanimo”. Il riferimento è alla manifestazione della Lega davanti alla casa dei genitori dell’ex ministro, per cui la Fornero si dice “rammaricata per un Paese che si esprime tramite politici organizzati in forme di squadrismo”.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il