BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Android 5: quando e come scaricare per Nexus 5, 4, Samsung Galaxy S5, S4, Htc One e altri dopo aggiornamento ufficiale ieri

Ecco la prima factory image di Android 5.0 Lollipop per la versione Wi-Fi del Nexus 7 2012. Nella giornata di oggi sono attese novità.




AGGIORNAMENTO: Quando e dove posso scaricare il nuovo aggiornamento di Android 5.0? E' la domanda che molti utenti ci pongono dopo che ieri è uscito ufficialmente. Ma, come per tutti gli aggiornamenti Android, i tempi si prevedono diversi per ogni cellulare in Italia e all'estero brand o di operatori, se fatto manualmente o in modo automatico. Ne abbiamo parlato in questo articolo al seguente link diretto

Verso Android 5.0 Lollipop: la factory image del nuovo sistema operativo è scaricabile per la versione Wi-Fi del Nexus 7 2012. Peccato solo che il file non provenga dal sito ufficiale di Google per cui non è ancora tecnicamente corretto parlare di release definitiva. Anche perché, a ben vedere, nella versione finale potrebbero esserci piccoli cambiamenti. Questa è la pagina per effettuare il download del software di dimensioni pari a 371 MB. In serata è poi prevista la disponibilità anche per altri device della gamma Nexus realizzati negli anni scorsi: Nexus 4, Nexus 5, Nexus 7, Nexus 10.

Ecco allora che la giornata di oggi mercoledì 12 novembre 2014, da tempo indicata come quella decisiva per la disponibilità del software, potrebbe riservare le prime attese novità. A ogni modo sembra difficile il rilascio via OTA. Se dovesse essere dato il via, coinvolgerebbe solo l'1% degli smartphone compatibili con Android 5.0 Lollipop. E fra questi, un po' a sorpresa, non rientrerebbe subito il Nexus 5. Nelle ultime ore stanno facendo il giro del web alcuni screenshot che confermerebbero la disponibilità dell'aggiornamento di sistema operativo via OTA ma in versione test per Moto G 2014.

Nei giorni scorsi, Hiroshi Lockheimer, VP Engineering di Android, ha rilevato a Business Insider alcuni dettagli interessanti in merito alla genesi e allo sviluppo di Lollipop. Ha spiegato come tutta la squadra coinvolta si è concentrata "molto sulle funzioni software introdotte e se riteniamo che qualcuna debba essere perfezionata lo facciamo". Fra gli esempi tirati in ballo c'è lo sblocco col sorriso "che con Lollipop è stato drasticamente migliorato sotto ogni punto di vista". La rivisitazione dell'esperienza d'uso con la nuova major release è in realtà ben più profonda rispetto a quanto immaginato.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il