BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni, riforma, quota 96, Legge Stabilità, amnistia, indulto, nuovo catasto: novità oggi venerdì 14 Novembre 2014

Situazione e novità delle questioni principali al vaglio del governo Renzi: si avvicina voto su nuova Legge di Stabilità e continua esame ddl misure di indulto e amnistia




Sono diminuiti da 3.700 a circa 2.100 emendamenti ancora in discussione per le ultime modifiche alla Legge di Stabilità, che potrebbero intervenire ancora su partite Iva e regime dei minimi, bonus bebè 2015, Tfr in busta paga, local tax. Ma non solo. Mancano, invece, emendamenti alle pensioni per sistemi di uscita anticipata e flessibile ed è stato cancellato anche l’ennesimo emendamento per risolvere la questione dei Quota 96 della scuola, per cui, comunque, si aprono nuove speranze dopo la sentenza del Tribunale di Salerno che ha permesso il pensionamento a 42 insegnanti salernitani.

Il caso dei Quota 96 della scuola è intanto stato portato anche all’attenzione della Corte Costituzionale. Intanto, il governo ha finalmente approvato la nuova riforma del catasto che si attendeva ormai da tempo e che cambierà il modo di determinare il valore catastale dei fabbricati, che non si baserà più sul numero dei vani ma sui metri quadri.

La nuova riforma del catasto prevede novità per le commissioni censuarie, organismi composti da esperti che dovranno rivedere i parametri degli estimi catastali, con cui stabilire il valore degli immobili, e che lavoreranno su base provinciale. I membri delle commissioni saranno nominati dai tribunali tra i rappresentanti di enti pubblici come l'Agenzia delle Entrate, di associazioni di categoria e di alcuni ordini professionali.

Ogni commissione dovrà definire i criteri per la determinazione dei valori catastali dei fabbricati che stabiliranno il valore di mercato di un immobile. Per definire il valore di un immobile, si dovranno considerare la zona di ubicazione dei fabbricati, il loro stato di conservazione, le quotazioni rilevate nell'osservatorio sul mercato immobiliare dell'Agenzia delle Entrate. Le nuove regole dovrebbero, tuttavia, entrare in vigore tra 3-5 anno e dovrebbero portare ad un aumento del valore di alcuni immobili.
 
Continua, nel frattempo, l’esame congiunto dei ddl per indulto e amnistia in commissione Giustizia e continua la ‘battaglia’ dei Radicali Italiani che hanno inviato una lettera al Comitato dei ministri del Consiglio d'Europa dove si legge ‘I rimedi introdotti in Italia per risarcire i detenuti vittime del sovraffollamento carceri non sono efficaci’, e spingono all’approvazione delle misure di clemenza per cercare di risolvere il problema del sovraffollamento carcerario.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il