BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Android 5: scaricare e installare aggiornamento versione ufficiale prima. Cosa bisogna fare prima.

Ci sono alcune operazioni preliminari da fare sul proprio smartphone prima di procedere con l'installazione di Android 5.0.




Android 5.0 Lollipop è atteso nella giornata di oggi 12 novembre 2014. Sebbene non ci siamo conferme ufficiali da parte della società di Mountain View e le operazioni sembrano procedere a rilento, qualcosa inizia a muoversi. In attesa di capire tempi e modi (almeno inizialmente si procederà in maniera manuale e non via OTA), è possibile prepararsi al meglio per ricevere l'aggiornamento di sistema operativo. Si tratta di un vero e proprio upgrade e non di un software minore pensato per la correzione di bug e l'introduzione di qualche nuovo servizio.

La prima attenzione va rivolta alla batteria: prima di procedere il download e la successiva installazione occorre assicurarsi che l'autonomia energetica sia al massimo o giù di lì. Deve essere assicurato almeno il 50% della durata così da stare al riparo da pericolose interruzioni del processo di installazione. La via più sicura, in particolare per quelli di voi con i dispositivi meno recenti, è quello di garantire che il dispositivo è almeno del 50% a carico prima di procedere all'installazione. Android 5.0 Lollipop è un aggiornamento enorme e potrebbe richiedere molti minuti per il completamento dell'operazione.

L'occasione è anche buona per sbarazzarsi di applicazioni e file non più necessari sia per liberare spazio nella memoria e fare ordine e sia per acquistare un po' più di fluidità al proprio dispositivo. In parallelo, le applicazioni già installate andrebbero aggiornate all'ultima versione per scongiurare problemi di compatibilità.

Grazie al cloud e alle funzioni di backup automatico di Google, la maggior parte dei file sono probabilmente al sicuro. Tuttavia un supplemento di attenzione per le foto personali, video e i dati delle applicazioni prima di procedere con l'installazione dell'aggiornamento è preferibile. C'è sempre una possibilità, anche se piccola, che qualcosa possa andare storto nel passaggio da Android 4.4 ad Android 5.0.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il