BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Legge Stabilità: pensioni, Isee 2015 ufficiale, riforma bonus bebè, TFR anticipato. Situazione emendamenti e voti

Modifiche al bonus bebè, nuovo Isee 2015, canone Rai in bolletta elettrica: ancora novità da definire nella nuova Legge di Stabilità. Cosa prevedono




Slitta l’arrivo della Legge di Stabilità 2014-2015 del Governo Renzi in Aula, dove dovrebbe ora approdare il 27 novembre. Il presidente dell'Anci Fassino, dopo l’accordo tra governo e Comuni, ha spiegato: “La legge di stabilità diventa più gestibile e più compatibile con la situazione finanziaria dei Comuni. Il taglio da 1,5 miliardi di euro resta oneroso, ma l'impegno del governo ad accogliere le nostre richieste emendative riduce l'onerosità”.

Secondo quanto detto infatti da Fassino il governo si è impegnato ad accogliere le richieste dell'Anci sul carico degli oneri di urbanizzazione sulla spesa corrente, sul fondo per i crediti di difficile esigibilità, sulla rinegoziazione delle scadenze dei mutui contratti con la Cassa depositi e Prestiti.  E sulla Local Tax, nuova imposta unica sulla casa che dovrebbe entrare in vigore dal 2015 e che dovrebbe contenere Imu e Tasi, insieme a tasse locali sulle attività produttive, Fassino ha invece detto: “Il governo ha assicurato l'esclusiva titolarità dei comuni nella gestione e l'invarianza di gettito rispetto a quest'anno”.

Mentre si continua a discutere di Tfr e tasse sui fondi pensioni, misure sulle pensioni che potrebbero essere ancora modificate, si è chiesto anche di abbassare la soglia di reddito, da 90 a 70mila, per avere accesso al bonus bebè 2015, in modo da sostenere le famiglie più in difficoltà, e da gennaio 2015 cambia anche l’Isee.

Il nuovo indicatore della situazione economica equivalente sarà calcolato anche in base ai redditi tassati con regimi sostitutivi o a titolo di impresa, agli assegni al nucleo familiare, assegni sociali, eventuali pensioni di invalidità, o indennità di accompagnamento: darà al contribuente minore possibilità di autocertificazione, i dati più importanti, infatti, si potranno incrociare direttamente dalle banche dati dell'Inps e dell'Agenzia delle Entrate. Il nuovo Isee conterrà, inoltre, la componente patrimoniale, la prestazione agevolata richiesta e la tipologia di famiglia con particolare riguardo alle persone con disabilità. Per ulteriori controlli, inoltre, la Legge di Stabilità permette alle amministrazioni di controllare e considerare anche la giacenza media annua.

Altra novità, in vigore da gennaio2015, probabilmente il pagamento del canone Rai nella bolletta elettrica. La buona notizia è che costerà meno, quella un po’ meno buona è che dovrà però essere pagato da tutti, anche da coloro che non possiedono una tv. Basta anche possedere un pc, tablet o altro dispositivo che consente la visione di immagini televisive per il pagamento del canone. Resta solo da definire se inserire la novità nella Legge di Stabilità o in decreto specifico.

ISEE 2016: calcolo e compilazione passo passo. Il modello ISEE è un ottimo strumento per ottenere benefici ed esonerei nei pagamenti per alcuni servizi pubblici come la mensa scolastica, il ticket, autotrasporti, università... ecco come compilarlo e quali documenti presentare per le detrazioni

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il