BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pneumatici invernali, catene in auto e gomme: nuove regole 2014. Obbligatori per chi, periodo da quando, come e quali auto

Dal 15 novembre e fino al 15 aprile 2015 torna l’obbligo dei pneumatici invernali e delle catene su tutto il territorio nazionale.




Con la stagione invernale alle porte e quella autunnale che sta già facendo sentire i suoi artigli torna anche, come ogni anno, l’obbligo per i pneumatici della stagione e delle catene a bordo.

L’inizio dell’obbligo è stato fissato anche quest’anno dal 15 novembre e fino al 15 aprile e interessa praticamente mezza Italia. Già nel 2013 infatti il provvedimento ha interessato 53 province italiane su 110 e uniformato le date a quelle che vengono confermate oggi su tutto il territorio nazionale per via di una direttiva ministeriale.

Oltre alle strade provinciali, sono interessati la maggior parte dei comuni e svariati tratti autostradali in tutto lo stivale ma è bene ricordare che le norme riguardano le autovetture e i mezzi commerciali fino a 3,5 tonnellate di peso ma non interessano ciclomotori e motoveicoli che non sono comunque autorizzati a viaggiare in caso di neve.

Per conoscere in anticipo, e prima di mettersi in viaggio, le zone interessate dall’ordinanza può tornare utile l’elenco completo e aggiornato delle ordinanze stilato da Assogomma nell’ambito della campagna “Inverno in sicurezza e in regola”, il tutto scaricabile all’indirizzo www.pneumaticisottocontrollo.it. La sanzione prevista in caso di mancato rispetto delle norme è una multa di 84 euro, con riduzione a 58 euro se viene pagata entro 5 giorni dalla contestazione e le norme sono regolate dal Codice della strada (commi 4 lett. e) e 14 dell’art. 6).

L’autista che si mette in viaggio deve sapere che è possibile montare pneumatici invernali (M+S) con le caratteristiche riportate sulla carta di circolazione del mezzo; se si decide di montare invece pneumatici estivi diventa obbligatoria la presenza a bordo delle catene, ovviamente adatte ai pneumatici montati.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il