BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni Governo Renzi riforma ultime notizie: cambiamenti e proposte nuove da Forza Italia su diversi aspetti

Riforma pensioni ancora al palo: si discute ancora di modifiche in Legge di Stabilità ma mancano ad oggi risultati concreti. La posizione di Forza Italia




‘Basta tasse sulla casa e ritorno alla tassazione massima di 11 miliardi contro i 30 miliardi a cui è arrivato il governo Renzi; no alle clausole di salvaguardia ossia agli aumenti di Iva e benzina,’, e si rilancia no tax day per il 29 e 30 novembre. Forza Italia si pone in netta posizione di ‘opposizione’ ad alcune delle misure contenute nella Legge di stabilità del governo Renzi e auspica cambiamenti che possano essere davvero a sostegno dei cittadini italiani. E il sostegno di certo non sono gli aumenti delle tasse o imposte più alte da versare, come si vuol fare, per esempio, con fondi pensione e altri aumenti previsti.

La giusta strada da intraprendere, secondo Forza Italia, è quella di procedere a tagli nuovi al posto di quelli di una spending review decisamente invisibile, solo così si potrà eventualmente procedere anche ad intervenire su quella riforma pensioni Fornero tanto criticata e che tutti chiedono di modificare sia con uscite anticipate e flessibili, sia con aumenti delle pensioni più basse per rendere più dignitosa la vita della maggior parte dei pensionati che vivono con meno di mille euro al mese.

Secondo quanto riportano le ultime notizie, Toti di FI ha annuncia “Ci mobiliteremo per le famiglie e i pensionati. Dobbiamo portare le pensioni minime a mille euro”. E non è la pria volta che Forza Italia esprime la sua volontà di aumentare le pensioni minime, lo aveva già fatto anche in altre occasioni, questa volta accompagnata anche dalla volontà di rivedere anche la flessibilità pensionistica, magari sostenendo le richieste di proroga dell’opzione contributivo donna.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il