BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Acconto Irpef 2014, Irap, Ires tasse: questa settimana, fase finale calcolo. Difficile proroga. Istruzioni e metodi differenti

Si avvicinano i termini di scadenza per i pagamenti degli acconti Irpef, Irap, Ires: date di versamento aliquote e come calcolare tra sistema storico e previsionale




Si avvicinano i termini di scadenza per i pagamenti degli acconti Irpef, Irap, Ires e per cui è stata chiesta una proroga, a causa dei tantissimi adempimenti fiscali che si stanno accavallando tra novembre e dicembre sia per i contribuenti che per i professionisti, Caf e commercialisti, chiamati ad aiutare i cittadini. si paga entro il primo dicembre.

Il versamento dell'acconto Irpef (Imposta sul reddito delle persone fisiche) si versa al 100%, che diventa del 101,5% nel caso dell'Ires (Imposta sul reddito delle società) e dell'Irap (Imposta regionale sulle attività produttive). Si pagano anche l'Ivie (Imposta sul valore degli immobili situati all'estero), l'Ivafe (Imposta sul valore delle attività finanziarie detenute all'estero) e la cedolare secca sugli affitti e l'acconto dei contributi Inps per gli iscritti alla gestione separata.

Il calcolo Irpef, Irap e Ires può essere effettuato in due modi differenti: come metodo storico, che considera all'importo versato l'anno precedente meno le ritenute d'acconto ed eventuali detrazioni da Modello Unico; o con metodo previsionale, che prevede il versamento dell’acconto in base a una stima del reddito che si presume di percepire nel 2014, sempre considerando il netto delle spese detraibili e delle detrazioni applicate.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il