BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Android 5: aggiornamento uscita OTA per problemi secondo comunicazioni Google potrebbe slittare a Dicembre-Gennaio

Prosegue l'aggiornamento dei dispositivi della gamma Nexus all'aggiornamento di sistema operativo Android 5.0 Lollipop. Ora è il turno del Nexus 7 nella versione 3G/LTE.




La tabella di marcia predisposta da Google per la distribuzione dell'aggiornamento di sistema operativo Android 5.0 Lollipop sembra andare piuttosto a rilento. Un primo ritardo c'è già stato quando il software era già ai nastri di partenza. In quell'occasione un bug sul consumo della batteria ha spinto gli sviluppatori di Mountain View ha prendere una settimana di tempo rispetto alle tempistiche annunciate.

Forse per la scoperta di altri problemi con il conseguente rilascio di un update correttivo, ma solo i primi giorni del prossimo mese di dicembre, ad esempio, saranno quelli decisivi per l'approdo dell'aggiornamento del software sui restanti modelli del Nexus 7 (e non solo su quello Wi-Fi).

I ritardi coinvolgerebbero a catena i terminali degli altri operatori. A ogni modo è così destinata a completarsi la distribuzione sui device della gamma Nexus che, a parte i nuovi Nexus 6 e Nexus 9 dove Android 5.0 Lollipop è già preinstallato, comprende anche Nexus 5 e Nexus 10. A conti fatti mancherebbe il Nexus 4, rispetto al quale la società di Mountain View non ha ancora fornito informazioni sulle tempistiche. Molto attiva anche Motorola, società acquisita dalla stessa Google.

In un post ha scritto che nelle prossime settimane inizierà il rollout negli Stati Uniti su Moto X (seconda generazione) Pure Editione e su Moto G (seconda generazione). Fra i terminali coinvolti ci sono quelli del progetto Android One. Anche in questo caso ci sarebbero delle tempistiche certe. Lo conferma lo stesso CEO di Spice Mobility, Prashant Bindal: "Prevediamo di rilasciare l'aggiornamento ad Android 5.0 Lollipop per i nostri dispositivi Android One a partire da gennaio 2015, l'aggiornamento sarà disponibile per tutti gli utenti di Dream Uno in India".

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il