BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Evasione fiscale, condono e nuove regole, misure e novità legge Governo Renzi. Per chi, quando e come funziona. Cosa cambia

Il governo ha predisposto il decreto che attua la riforma fiscale in cui è prevista non la punibilità dal punto di vista penale per le fatture sotto il 1.000 euro. Scettica l'Agenzia delle Entrate.




E se fosse realmente arrivato il momento dell'addio agli scontrini fiscali? Governo e Agenzia delle Entrate stanno cercando il modo per dare più peso alla moneta elettronica e meno alla carta per la tracciabilità dei pagamenti? La chiave di volta sarebbe stata individuata nell'infrastruttura sperimentata nella pubblica amministrazione, pronta a essere trasferita anche agli esercizi commerciali, che prevede la trasmissione via web all'Erario dei movimenti all'Erario. Insomma, scontrini e ricevute fiscali non saranno più gli strumenti utilizzati per combattere l'evasione fiscale.

Cambiano le regole anche per chi emette fatture false. In linea di massima si va verso una mano più leggera per importi inferiori a 1.000 euro. Attualmente la legge sui reati tributari prevede per il reato di "frode mediante uso ed emissione di fatture per operazioni inesistenti", la pena della reclusione da 18 mesi a 6 anni. Ma secondo Rossella Orlandi, direttore dell'Agenzia delle Entrate, "sarebbe paradossale se venisse fissata una soglia per le frodi mediante fatture false sotto la quale scatta la non punibilità come reato".

Di più, nella bozza del decreto legislativo sull'abuso del diritto, è previsto che nel caso di dichiarazione infedele, il reato penale scatti solo dopo il superamento del tetto di 200.000 euro anziché di 50.000 euro. Di più, per le imprese che collaborano con l'Agenzia delle Entrate la soglia sale fino a 400.000 euro. Spiega il numero uno dell'Agenzia di Via Cristoforo Colombo: "Credo ci debba essere un innalzamento della soglia attuale di 50.000 euro" affinché scatti il penale "perché è irrealistica rispetto ai fatti". Tuttavia "spetterà al legislatore" l'individuazione della soglia.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il