BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni riforma Governo Renzi: novità per difendere e migliorare età, contributi, requisiti. Iniziative e scontri in Europa

La riforma delle pension in Italia va inquadrata nell'ambito europeo. Problemi, proteste e malumori anche in Germania e Grecia.




Cosa sta succedendo con la riforma pensioni? Quali sono le ultime notizie e le novità? La questione va inquadrata nell'ambito europeo. Non solo perché i cambiamenti ipotizzati alla legge Fornero devono avere il via libera dei signori dei conti di Bruxelles. Ma anche perché in alcuni degli altri paesi europei, la situazione sta diventando incandescente. Perfino in Germania, teatro di scioperi a catena dei piloti di Lufthansa per via della proposta di aumento dell'età pensionabile e di malumoro di macchinisti e piloti, i sonni sono poco tranquilli. E non va meglio in Grecia dove si ragiona sull'aumento del minimo di anzianità per il ritiro dal lavoro.

In questo contesto il presidente della Banca centrale europea, Mario Draghi, ha anche chiamato governi e Unione Europea a "fare la loro parte" perché la Bce "da sola non basta" e ha lanciato l'Unione di bilancio e la condivisione di sovranità che anche Berlino invoca da tempo. Ecco perché i cambiamenti prospettati devono sempre tenere conto del contesto generale. Il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Graziano Delrio, ha replicato che "il governo italiano è pronto a fare la sua parte se ci si convincerà che l'austerità deve cambiare e trasformarsi in politiche di crescita".

Quali sono le modifiche alla pensioni ipotizzate in Italia? Il ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Giuliano Poletti, crede nel prestito previdenziale per consentire agli over 50 senza lavoro di andare in pensione. Cesare Damiano, presidente della commissione Lavoro alla Camera dei deputati, dice sì all'andata in pensione a 62 anni di età con 35 anni di contributi versati, secondo uno schema di incentivi e disincentivi. E ancora, il ritorno quota 100 come somma di età anagrafica e anni di contribuzione e il calcolo dell'assegno per tutti i lavoratori in attività, uomini e donne, con il metodo contributivo.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il