BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Quota 96: ultime notizie, ultimissime e novità oggi lunedì 1 dicembre e questa settimana

Bocciato emendamento per i Quota 96 nella Legge di Stabilità ma governo rassicura in chiusura in tempi brevi del caso. Ma è nuovo malcontento e la questione arriva alla Corte Costituzionale




‘Come volevasi dimostrare: Renzi c’è e sul nostro sangue fonda la Buona Scuola (l'aveva preannunciato la Giannini al meeting di Rimini che avrebbe avuto bisogno di noi: 4000 stipendi risparmiati mensilmente). L'emendamento pro ‘Quota 96’ è stato bocciato. Lavorerai fino alla soglia della sopravvivenza? Restiamo in attesa dell'esame di altri emendamenti ma con poca speranza (anche se è l'ultima a morire)’. Queste le parole che si leggono sul gruppo dei Quota 96 di Facebook all’indomani della cancellazione dell’emendamento per soluzioni per i Quota 96 dalla Legge di Stabilità.

Ennesima delusione per i lavoratori della scuola bloccati a lavoro nonostante abbiano già maturato i requisiti di accesso alla pensione, ennesimo paradosso del nostro governo che continua a sostenere la mancanza di risorse economiche necessarie per chiudere questa partita, esattamente come per risolvere la questione di esodati o lavoratori usuranti, ma che, allo stesso tempo, ha trovato inspiegabilmente soldi per le pensioni d’oro che, secondo il nuovo emendamento passato, avranno un tetto solo a partire dal 2015 ma non verranno tagliate.

Dopo la nuova bocciatura dell'emendamento, il governo è tornato anche a rassicurare gli interessati che la questione sarà comunque risolta in tempi brevi, ma probabilmente si sceglieranno altre vie. E, seguendo l’esempio di coloro che hanno presentato ricorso ai Tribunali di competenza, ottenendo il via libera alla pensione immediata, come accaduto a Salerno per 42 insegnanti, molti seguiranno questo sistema per avere giustizia, mentre il caso dei Quota 96 è comunque approdato nelle mani della Corte Costituzionale, pronta a pronunciarsi sulla vicenda. E probabilmente prima che l’esecutivo trovi finalmente una soluzione per il loro pensionamento definitivo.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il