Pensioni anzianità, vecchiaia Governo Renzi: riforma, novita approvate sono incerte. Voto finale a Natale, c'è tempo modifiche

Le modifiche sulle pensioni arrivate finora nella Legge di Stabilità e cosa potrebbe ancora nell’iter di approvazione della Manovra

Pensioni anzianità, vecchiaia Governo Re


Tetto alle pensioni d’oro, cancellazione delle penalizzazioni per chi vuole andare in pensione anticipata prima dei 62 anni, ma anche modifiche del bonus bebè, nuove misure per famiglia, allentamento della pressione sui Comuni, nuovi fondi a sostegno delle comunità alluvionate sono alcune delle misure contenute nella Legge di Stabilità, ma per cui tutto può ancora cambiare, visto il lungo iter che attende la nuova Manovra fino al voto finale che dovrebbe arrivare sotto Natale.

E modifiche sono attese soprattutto sulla riforma pensioni Fornero anche se le ultime dichiarazioni di ministro del Lavoro Poletti, ministro Boschi e commissario Inps Treu hanno lasciato chiaramente intendere che non vi sono ancora interventi per pensionati nella Legge di stabilità e che ulteriori cambiamenti potranno essere discussi solo l’anno prossimo, quando si potrebbe dare nuovo spazio a sistemi di uscita anticipata, come prestito pensionistico, estensione del sistema contributivo per tutti, uscita a quota 100 o a 62 anni con 35 anni di contributi e una serie di penalizzazioni.

Ma spazio anche a possibili aumenti per le pensioni minime. E mentre c’è ancora chi spera invece che queste modifiche possano arrivare entro la fine dell’anno, si prevedono anche possibili interventi negativi, sulla scia di quanto accaduto con la bocciatura dell’emendamento che chiedeva soluzioni per il caso dei Quota 96 della scuola ma soprattutto sull’onda del poco entusiasmo del ministro dell’Economia Padoan nei confronti di interventi di flessibilità sulla legge Fornero che vuole lasciare così com’è.

Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Chiara Compagnucci pubblicato il