BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Sciopero oggi statali e dipendenti pubblici lunedì 1 Dicembre: orari e condizioni scuole, uffici pubblici, ospedali. Trasporti no

Sciopero degli statali e dei dipendenti pubblici lunedì 1 Dicembre. Cosa si prevede come possibili disagi




Domani lunedì 1 Dicembre 2014, sciopero dei dipendenti pubblici e statali di scuola, ospedali, uffici ed enti pubblici regionali, provinciali, comunali e statali, nonchè dei servizi di vigilanza.

Dunque, incrocieranno le braccia, per chi vorrà aderire, dottori e infermieri, insegnanti, docenti, vigili urbani, impiegati Ata in tutta Italia comprese le grandi città come Roma, Milano, Torino, Napoli, Genova, Bari, Palermo, Catania, Bologna solo per citarne alcuni.

Regolari i mezzi di trasporto pubblici come autobus, treni, metropolitana, tram, aerei che dovrebbero, invece, scioperare il 5 Dicembre anche se l'Autorità Garante al momento non ha concesso il permesso. Potrebbe, però, lo sciopero spostarsi al 12 Dicembre.

Questo sciopero è indetto dalla Cgil, Uil, Cisl per richiedere il rinnovo del contratto e lo sblocco dei salari e stipendi bloccati nella legge di Stabilit 2014-2015 dal Governo Renzi.

Oltre al rinnovo del contratto, vi saranno proteste anche per i quota 96 della scuola, per risorse per lo sviluppo educativo e per la revisione del meccanismo degli scatti di anzianità.

Non si prevedono disagi su strade, autostrade, ferrorie e treni, anche se la mancanza dei vigili urbani, potrebbe creare qualche coda in più su altri tratti cittadini.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il