BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Sampdoria Napoli streaming gratis live dopo streaming Inter Roma diretta live

Partita tesissima quella di stasera. Ecco come vedere Sampdoria-Napoli in streaming legale, i pronostici, le formazioni e le dichiarazioni.




Sampdoria e Napoli si sfidano lunedì primo dicembre nel posticipo della tredicesima giornata del Campionato Italiano di Serie A, e sul campo lo spettacolo sarà garantito: la posta in palio è infatti il terzo posto in classifica, dato che entrambe le squadre, in caso di vittoria, scavalcherebbero il Genoa, a quota 23 punti. 

Tre punti veramente importanti per entrambe le formazioni, che vengono da una situazione molto simile: recentemente infatti, la Sampdoria è riuscita a battere la Fiorentina per tre reti ad una, a pareggiare col Milan ed a portarsi a casa un altro prezioso punto in classifica, frutto del pareggio col Cesena. 
Due invece sono stati i punti in più ottenuti dal Napoli, che ha battuto la Roma e la Fiorentina ed ha pareggia col Cagliari in una partita ricca di emozioni e soprattutto di rimonte e colpi di scena.

Sfida dunque molto interessante tra la quarta e la quinta in classifica, che ha visto sempre un grande equilibrio tra le due formazioni, che su 108 incontri è terminata in pareggio, 36 in favore del Napoli e per 33 volte invece a portare a casa la vittoria è stata la Sampdoria. 
Il precedente più recente ha visto trionfare pesantemente il Napoli, che ha vinto con un punteggio finale di cinque reti a due proprio in casa della Sampdoria. 

Gli scommettitori, per andare sul sicuro, possono giocare la doppia quota X2, visto che si tratta di una partita molto complessa da analizzare ma che vede in leggero vantaggio la formazione del Napoli, che nelle ultime sei sfide ha sempre trionfato contro i loro rivali. 

Il Napoli dovrà rinunciare agli infortunati Insigne, Michu e Zuniga, mentre la Sampdoria potrà schierare in campo i suoi undici giocatori migliori, dato che non sono stati registrati infortuni o squalifiche. 

Queste le probabili formazioni che verranno schierate in campo. 

Sampdoria: "Romero, De Silvestri, Gastaldello, Regini, Soriano, Palombo, Obiang, Gabbiadini, Okaka, Ede"

Napoli: "Rafael, Maggio, Albiol, Koulibaly, Ghoulam, D. Lopez, Inler, Callejon, De Guzman, Hamsik, Higuain"

L'Inter continua invece il suo periodo nero, e la disfatta di San Siro mette in luce il fatto che, all'interno della formazione, vi è qualche cosa che non va affatto bene. 
Seppur per due volte la formazione di Mancini, che esordisce nel peggiore dei modi, venendo espulso per proteste, sia riuscita a recuperare lo svantaggi, la classe di Pjanic li ha messi letteralmente in ginocchio, portando il punteggio sul 4 a 2 e permettendo alla Roma di trovare fiducia dopo le recenti delusioni e disfatte, come quella contro il Bayer, dove i giallo-rossi hanno preso ben sette reti e sembravano completamente assenti dal campo.

La partita Sampdoria-Napoli sarà possibile seguirla in diretta tv sulla tv satellitare Sky e sul digitale terrestre Mediaset Premium, che anche quest'anno rendono disponibili gratis per gli abbonati i servizi di streaming Sky Go e Premium Play, con cui vedere le partite in diretta live su iPad, iPhone e cellulari e tablet Android.
Anche le compagnie Tim e Vodafone danno la possibilità di vedere in diretta le partite della propria squadra del cuore su tablet e cellulare, a 29 Euro all'anno per la prima e a 6,90 per la seconda.
Degno di nota anche SkyGoOnline che permette di acquistare la partita Sampdoria-Napoli per chi non è abbonato a Sky, con la stessa qualità che offre la tv satellitare. Il tutto al costo di 9,90 a match, al netto di promozioni che vengono proposte di continuo.
Da aggiungere ai metodi sopra elencati, svariate tv straniere come RTL, RSI, La2 e ORF hanno ottenuto i diritti per la Serie A e perciò permettono di vedere le partite anche sui loro siti online. Alcuni di questi canali, essendo vicini al confine italiano, è possibile vederli in molte zone e città del nord via satellite o antenna del digitale terrestre.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il